PDA

Visualizza la versione completa : Dillo a un amico


luca200
16-11-2005, 01:22
Avete presente il classico link "dillo a un amico" che si utilizza per consentire ad un visitatore di "segnalare" il sito a qualcun altro?
Un mio cliente lo vuole mettere sul suo sito, e mi sono chiesto fino a che punto questo servizio sia compatibile con le normative sulla privacy, visto che alla fine si tratta di spedire una email ad un indirizzo che evidentemente non ha dato il consenso preventivo. E' un sistema comunque utilizzato anche da siti importanti (ad es. tutti gli articoli di Repubblica.it hanno il link 'invia questo articolo' in cima alla pagina), quindi immagino che un qualche modo ci sia. Ma quale? :master:

sfogliamilano
16-11-2005, 01:30
Originariamente inviato da luca200
Avete presente il classico link "dillo a un amico" che si utilizza per consentire ad un visitatore di "segnalare" il sito a qualcun altro?
Un mio cliente lo vuole mettere sul suo sito, e mi sono chiesto fino a che punto questo servizio sia compatibile con le normative sulla privacy, visto che alla fine si tratta di spedire una email ad un indirizzo che evidentemente non ha dato il consenso preventivo. E' un sistema comunque utilizzato anche da siti importanti (ad es. tutti gli articoli di Repubblica.it hanno il link 'invia questo articolo' in cima alla pagina), quindi immagino che un qualche modo ci sia. Ma quale? :master:

Molti utenti curiosando, in base all'argomento, gli viene in mente a chi pu interessare.

Aumento accessi 10-17%

Un suo contributo lo da!

luca200
16-11-2005, 01:32
Originariamente inviato da sfogliamilano
Un suo contributo lo da!
Mai messo in dubbio.
Quello che voglio capire come farlo in modo legale.

sfogliamilano
16-11-2005, 01:36
Originariamente inviato da luca200
Mai messo in dubbio.
Quello che voglio capire come farlo in modo legale.

Legale legale.

Sono gli utenti che segnalano ad un amico.

Ferro9
16-11-2005, 09:04
Tecnicamente ci sono due modi per fare questa cosa:

- un form da compilare, il tuo server che spedisce l'email;
- un link che lancia il mail editor dell'utente ed apre una nuova email precompilata con testo e soggetto definito da te.

Nel primo caso potresti avere grane se non loggi l'indirizzo IP di chi compila il form, ricorda che fra tanti utenti qualche rompicocomeri c' sempre...

Ti esponi inoltre a pesanti rischi di abuso del servizio, anche perch script del genere sono praticamente tutti bucati i bucabili ed utilizzabili per invii in massa di spam.

Nel secondo caso elimini tutti i rischi, se vuoi posso farti vedere un esempio dei due casi su due miei siti (in pvt).

robaldo
16-11-2005, 09:45
[supersaibal]Originariamente inviato da Ferro9
Tecnicamente ci sono due modi per fare questa cosa:

- un form da compilare, il tuo server che spedisce l'email;

Nel primo caso potresti avere grane se non loggi l'indirizzo IP di chi compila il form, ricorda che fra tanti utenti qualche rompicocomeri c' sempre...

Ti esponi inoltre a pesanti rischi di abuso del servizio, anche perch script del genere sono praticamente tutti bucati i bucabili ed utilizzabili per invii in massa di spam.


Ciao Ferro. Secondo te se il form si apre in altra finestra tramite javascript (link in teoria non visibile agli spammer) abusabile?

Ferro9
16-11-2005, 10:20
Ti posso solo dire che quotidianamente da svariati IP si tenta di accedere a vari script di invio email (che ovviamente non ho). Credo che la tecnica usata dagli spammer sia semplicemente quella della "forza bruta", ovvero sondano continuamente migliaia di server alla ricerca degli script pi utilizzati a questo scopo.

Non credo quindi che il fatto di fare un link in JavaScript possa aiutare.

Enrico OLIVETTI
16-11-2005, 13:38
Io mi sono fatto uno script tutto mio.
Tra le varie cose impedisce di inviare pi di tre segnalazioni dallo stesso IP per almeno mezz'ora.

Questo scoraggia gli invii in automatico perch ci vorrebbe troppo tempo per cambiare IP ogni tre segnalazioni.

Inoltre il testo della mail inviata stabilito da me. immodificabile dall'esterno. Il messaggio eventuale dell'utente all'amico limitato a 512 caratteri

Sono anni che lo uso e non ho mai avuto abusi. (Tutto loggato)

luca200
16-11-2005, 14:08
Quindi in sostanza bisogna loggare tutto e fare qualche controllo antispam. Come immaginavo.
Grazie

:ciauz:

Loading