PDA

Visualizza la versione completa : e dopo la studentessa di udine che mostra le sue grazie..


vificunero
16-11-2005, 09:49
...ecco un nuovo caso in una scuola italiana (http://media2.davesdaily.com/pictures3/288-boobflash.jpg)

ma dove andremo a finire? ma non hanno altri valori queste ragazze? ma come le educhiamo? eh? :rollo:

Metallica
16-11-2005, 09:55
a Piacenza una ragazza che è stata lasciata dal suo ragazzo è andata in stazione e si è spogliata....
e io ero in ufficio :dhò:

need4speed
16-11-2005, 09:59
Carnauser per passare fisica1 si e' tolto braghe e mutande davanti alla professoressa. inutile dire che lo ha bocciato clamorosamente ma adesso le sue foto sono sparse per tutte le bacheche del lombardo-veneto :yuppi: :yuppi:

Metallica
16-11-2005, 10:01
Originariamente inviato da need4speed
Carnauser per passare fisica1 si e' tolto braghe e mutande davanti alla professoressa. inutile dire che lo ha bocciato clamorosamente ma adesso le sue foto sono sparse per tutte le bacheche del lombardo-veneto :yuppi: :yuppi:
stai scherzando vero?
è tipo una di quelle storie della professoressa che chiede se l'inferno è esotermico o endotermico o qualcosa del genere :D

BubuKing
16-11-2005, 10:03
:biifu:

Però quando andavo io a scuola, le mie compagne di classe tutte con lo scafandro, venivano. Voglio dire, avrei potuto esercitare la mia fantasia con qualcosa di reale, invece che con la solita copia di TeleTutto

http://www.raffaellacarrafans.com/MAGAZINE/ANNI%2090/dic90teletutto.jpg

Ah, che ricordi...

need4speed
16-11-2005, 10:06
Originariamente inviato da BubuKing


Ah, che ricordi...


ma blitz non te lo ricordi??
Per poi passare a le ore mese..mi ricordo i capolavori di titoli nei fotoromanzi porno.."il motore romba, il meccanico tromba", "la servetta maiala sul biliardo si scopa giardiniere e vegliardo" e via andare.
Ho avuto un'infanzia problematica, lo ammetto :D

BubuKing
16-11-2005, 10:10
Originariamente inviato da need4speed
ma blitz non te lo ricordi??
Per poi passare a le ore mese..mi ricordo i capolavori di titoli nei fotoromanzi porno.."il motore romba, il meccanico tromba", "la servetta maiala sul biliardo si scopa giardiniere e vegliardo" e via andare.
Ho avuto un'infanzia problematica, lo ammetto :D


Guarda, mi ricordo solo le prime pagine, perché tutti ci vergognavamo troppo per comperarle. Però sulla strada per andare a scuola c'era la pornalaia, una giornalaia che aveva un baracchino piccolissimo, con le riviste porno vicino alle riviste di computer. Ogni volta:
- Scusi, c'è la rivista dei videogiochi? :zizi:
- Sì, è lì. Ma anche ieri era lì :dottò:
- Ahem.. grazie.. :stordita:

need4speed
16-11-2005, 10:12
Originariamente inviato da BubuKing
Guarda, mi ricordo solo le prime pagine, perché tutti ci vergognavamo troppo per comperarle. Però sulla strada per andare a scuola c'era la pornalaia, una giornalaia che aveva un baracchino piccolissimo, con le riviste porno vicino alle riviste di computer. Ogni volta:
- Scusi, c'è la rivista dei videogiochi? :zizi:
- Sì, è lì. Ma anche ieri era lì :dottò:
- Ahem.. grazie.. :stordita:

ma scherzi??
le riviste porno NON si compravano. Passavano religiosamente di mano in mano (scusa il giuoco di parole), ma nessuno sapeva da dove venissero. C'era un giro clandestino, tanto che alla fine giravano sempre gli stessi due o tre numeri :D

vificunero
16-11-2005, 10:13
Originariamente inviato da Metallica
a Piacenza una ragazza che è stata lasciata dal suo ragazzo è andata in stazione e si è spogliata....
e io ero in ufficio :dhò:

apperò :D


Originariamente inviato da BubuKing
:biifu:

Però quando andavo io a scuola, le mie compagne di classe tutte con lo scafandro, venivano. Voglio dire, avrei potuto esercitare la mia fantasia con qualcosa di reale, invece che con la solita copia di TeleTutto

http://www.raffaellacarrafans.com/MAGAZINE/ANNI%2090/dic90teletutto.jpg

Ah, che ricordi...

c'era il Venerdì una volta, qualche gnocca te la faceva vedere :stordita:

GattoBastardo
16-11-2005, 10:15
Bah, io e i miei amici, alle medie, si faceva una colletta, si comprava una di quelle riviste e poi le si nascondeva sotto una radice di un albero in un parchetto, perche' tenerle in casa mai. geniale, finche' era estate. ma alla prima pioggia ottenemmo solo del fertilizzante colorato :incupito:

Loading