PDA

Visualizza la versione completa : fahrenheit 451


bako
02-12-2005, 13:29
vi posto questo passo
(è in inglese, in italiano nn l'ho trovato)


Luckily, queer ones like her don't happen, often. We know how to nip most of them
in the bud, early. You can't build a house without nails and wood. If you don't want a
house built, hide the nails and wood. If you don't want a man unhappy politically,
don't give him two sides to a question to worry him; give him one. Better yet, give him
none. Let him forget there is such a thing as war. If the Government is inefficient,
top?heavy, and tax?mad, better it be all those than that people worry over it. Peace,
Montag. Give the people contests they win by remembering the words to more
popular songs or the names of state capitals or how much corn Iowa grew last year.
Cram them full of non?combustible data, chock them so damned full of 'facts' they
feel stuffed, but absolutely `brilliant' with information. Then they'll feel they're thinking,
they'll get a sense of motion without moving. And they'll be happy, because facts of
that sort don't change. Don't give them any slippery stuff like philosophy or sociology
to tie things up with. That way lies melancholy. Any man who can take a TV wall
apart and put it back together again, and most men can nowadays, is happier than
any man who tries to slide?rule, measure, and equate the universe, which just won't
be measured or equated without making man feel bestial and lonely. I know, I've tried
it; to hell with it. So bring on your clubs and parties, your acrobats and magicians,
your dare-devils, jet cars, motor?cycle helicopters, your sex and heroin, more of
everything to do with automatic reflex. If the drama is bad, if the film says nothing, if
the play is hollow, sting me with the theremin, loudly. I'll think I'm responding to the
play, when it's only a tactile reaction to vibration. But I don't care. I just like solid
entertainment.

troppo attuale per essere stato scritto nel 1951..
un bel libro se nn l'avete letto, leggetelo

Berenicebis
02-12-2005, 13:42
Ray Brandbury
bellissimo libro, e bellissimo film diretto da Francois Truffaut

Io imparerei a memoria La coscienza di Zeno, oppure qualche romanzo di Rodari :D

Room237
02-12-2005, 13:56
del genere ricordiamo

1984 - George Orwell
Il mondo nuovo - Aldous Huxley
Noi - Zamjatin (questo è un po' introvabile, e precedente a tutti)

Blackho
02-12-2005, 13:57
Precisazione noiosa: non è attuale, è un fenomeno sempre esistito che basa le sue radici nell'irresponsabilità della massa, nell'arrivismo, nell'etologia e nel comando. Basta cogliere le contaminazioni nella Santa Inquisizione, nel divieto alle donne in molte culture a istruirsi - trasversale ad ogni epoca -, nel concetto latino di Panem et circenses, in "1984", nella convinzione destrorsa sempre molto in voga e pseudomodernista (ma quando mai) di dedicarsi soprattutto all'istruzione tecnica. Sono tutte sfaccettature dello stesso concetto: il controllo.

Room237
02-12-2005, 13:58
Originariamente inviato da Berenicebis
Ray Brandbury
bellissimo libro, e bellissimo film diretto da Francois Truffaut

Io imparerei a memoria La coscienza di Zeno, oppure qualche romanzo di Rodari :D ho visto il film ed è troppo assurdo, sarà che è del 66, ma è incredibile...

Berenicebis
02-12-2005, 14:03
Originariamente inviato da Room237
del genere ricordiamo

1984 - George Orwell
Il mondo nuovo - Aldous Huxley
Noi - Zamjatin (questo è un po' introvabile, e precedente a tutti)
hai letto il percorso per la maturità di Giulia? :dottò:
li cita tutti e tre, più Ritorno al mondo nuovo

Room237
02-12-2005, 14:05
Originariamente inviato da Berenicebis
hai letto il percorso per la maturità di Giulia? :dottò:
li cita tutti e tre, più Ritorno al mondo nuovo no, me li sono curati qualche anno fa (credo tipo in terza superiore...
sapevo che io e giulia eravamo affini :zizi: :yuppi:

carlos primero
02-12-2005, 14:08
Originariamente inviato da Room237
del genere ricordiamo

1984 - George Orwell
Il mondo nuovo - Aldous Huxley
Noi - Zamjatin (questo è un po' introvabile, e precedente a tutti)


Sottoscrivo, appoggio Blackho, e rilancio, sul versante fumettistico, V for Vendetta , di Moore e Lloyd, spettacolare.

COLENZO
02-12-2005, 14:12
Originariamente inviato da carlos primero
Sottoscrivo, appoggio Blackho, e rilancio, sul versante fumettistico, V for Vendetta , di Moore e Lloyd, spettacolare.


sai che ci fanno pure o'film?

carlos primero
02-12-2005, 14:18
Originariamente inviato da COLENZO
sai che ci fanno pure o'film?


Basta co'sti film tratti dai fumetti! Li trattano peggio dei romanzi...:D

Loading