PDA

Visualizza la versione completa : Struttura sito: mettere d'accordo esigenze cliente...e posizionamento!!!


cemsal
09-12-2005, 14:34
Ciao a tutti, sto cercando di far risalire la SERP un sito di e-commmerce. Diciamo che le varie pagine hanno di base un PageRank 3 e che per certe ricerche vengono fuori.

Dopo varie letture e partecipazioni a corsi, mi sembra di capire che l'errore principale (cio l'essere assente dalla SERP per parole pi competitive) sia da attribuirsi alla struttura del sito (e anche al numero non alto di backlinks, ma questo un altro discorso).

Infatti il sito sviluppato quasi interamente su un unico piano e quello che forse debilita di pi il fatto che ogni pagina punta a qualsiasi altra, tramite navigatori molto "densi".

Penso che questo spalmi quel p di PageRank dato dai backlinks e dai link interni, in modo omogeneo tra le varie pagine con la conseguenza che nessuna di esse acquista pi importanza, come invece dovrebbe essere per la home e macrocategorie.

Il cliente per non vuole rinunciare al sistema di navigazione attualmente in uso.

Per questo vorrei sapere voi come vi comportereste; io ho pensato di modificare quei link che portano alle pagine interne meno importanti da <a href="link"> a <a href="#" onClick:link etc...> in modo da "nasconderli" a Google.

Voi cosa dite?!

cemsal
15-12-2005, 17:38
UP :stordita:

sfogliamilano
15-12-2005, 20:43
Originariamente inviato da cemsal
Infatti il sito sviluppato quasi interamente su un unico piano e quello che forse debilita di pi il fatto che ogni pagina punta a qualsiasi altra, tramite navigatori molto "densi".
..........Il cliente per non vuole rinunciare al sistema di navigazione attualmente in uso.

Per questo vorrei sapere voi come vi comportereste; io ho pensato di modificare quei link che portano alle pagine interne meno importanti da <a href="link"> a <a href="#" onClick:link etc...> in modo da "nasconderli" a Google.

Voi cosa dite?!

Ti stai complicando la vita adesso con conseguenze peggiori in futuro.



..........Il cliente per non vuole rinunciare al ....

Pretende che i navigatori (o clienti - che peggio) siano forzati ad imparare a conoscere il sistema e devono coprare e pagare?

Botte piena, moglie ubriaca, l'uva sulla vigna e periodo di vendemmia.

Nient'altro?

cemsal
15-12-2005, 21:00
Anche una fettina di culo... :madai!?:
Scherzi a parte, non so se forse mi sono espresso male...

Riassumendo: il navigatore del sito non favorisce l'indicizzazione, poich contiene i link a tutte le pagine (comprese sezioni e sottosezioni) e quindi spande il pagerank come la nutella sul pane...
Il mio cliente non vuole rinunciare a questo navigatore a tendine (in effetti molto comodo) perch permette all'utente di raggiungere qualsiasi parte del sito da qualsiasi altra).

Ma come fare per ottimizzare il pagerank interno al sito?! :dh: :dh: :dh: :dh:

Petro_suse91
15-12-2005, 22:09
Originariamente inviato da cemsal
Per questo vorrei sapere voi come vi comportereste; io ho pensato di modificare quei link che portano alle pagine interne meno importanti da <a href="link"> a <a href="#" onClick:link etc...> in modo da "nasconderli" a Google.

Voi cosa dite?!

Che fare un link in JS una schifezza.

L'attributo NOFOLLOW esiste apposta per dire al crawler di non dare importanza a quel link.

:ciauz:

sfogliamilano
16-12-2005, 00:19
Originariamente inviato da cemsal
... contiene i link a tutte le pagine (comprese sezioni e sottosezioni) ............
Ma come fare per ottimizzare il pagerank interno al sito?! :dh: :dh: :dh: :dh:

Tanti links, troppa scelta - nessuna scelta.

Per il pagerank, non cos che si eleva "spandendo", principalmente i links devono essere esterni.

Loading