PDA

Visualizza la versione completa : [mini racconto] Pensiero


Neptune
10-12-2005, 11:39
“Il cielo era sgombro da ogni pensiero ed un alito di vento spostava con leggerezza i rami degli alberi più giovani. Si poteva definire una classica giornata di primavera.
Non tutto però era calmo come la natura in quel momento, infatti, con sguardo penetrante, un uomo scrutava lo spazio circostante.”

Mi trovavo in una boscaglia, lontano da qualsiasi luogo abitato. Guardandomi attorno gli alberi e gli arbusti non erano assai uniti tra loro anzi, sembravano concedermi dello spazio, quasi si aprissero attorno a me.
Ero li ad aspettare che qualcosa accadesse e sconvolgesse il corso normale degli eventi. Avveniva di tanto in tanto che chiudessi per un attimo gli occhi per riposarli e appena riaperti nulla risultava cambiato.
Quasi speravo che tempestivamente tutto dovesse cambiare.

“Erano passate assai giornate da quando intraprese il viaggio e la stanchezza iniziava a farsi sentire. L’unico nutrimento che egli riusciva a procurarsi era ciò che una disorganizzata caccia poteva offrirgli.”

Continuavo ad osservare tutto ciò che mi circondava, sicuro che qualcosa dovesse accadere, quel qualcosa avrebbe sicuramente appagato i miei sforzi.
Dopo ore qualcosa finalmente si mosse e attirò il mio sguardo ma forse non era nulla, solo la stanchezza che si prendeva gioco di me..

nillio
10-12-2005, 14:54
Originariamente inviato da Neptune
“Il cielo era sgombro da ogni pensiero ed un alito di vento spostava con leggerezza i rami degli alberi più giovani. Si poteva definire una classica giornata di primavera.
Non tutto però era calmo come la natura in quel momento, infatti, con sguardo penetrante, un uomo scrutava lo spazio circostante.”

Mi trovavo in una boscaglia, lontano da qualsiasi luogo abitato. Guardandomi attorno gli alberi e gli arbusti non erano assai uniti tra loro anzi, sembravano concedermi dello spazio, quasi si aprissero attorno a me.
Ero li ad aspettare che qualcosa accadesse e sconvolgesse il corso normale degli eventi. Avveniva di tanto in tanto che chiudessi per un attimo gli occhi per riposarli e appena riaperti nulla risultava cambiato.
Quasi speravo che tempestivamente tutto dovesse cambiare.

“Erano passate assai giornate da quando intraprese il viaggio e la stanchezza iniziava a farsi sentire. L’unico nutrimento che egli riusciva a procurarsi era ciò che una disorganizzata caccia poteva offrirgli.”

Continuavo ad osservare tutto ciò che mi circondava, sicuro che qualcosa dovesse accadere, quel qualcosa avrebbe sicuramente appagato i miei sforzi.
Dopo ore qualcosa finalmente si mosse e attirò il mio sguardo ma forse non era nulla, solo la stanchezza che si prendeva gioco di me..

Alla fine era qualcosa? :fagiano:

laMumm|a
10-12-2005, 14:58
un orso che l'ha stuprato.

nillio
10-12-2005, 15:05
Originariamente inviato da laMumm|a
un orso che l'ha stuprato.

Hai dimenticato l'apostrofo: sul forum usa.


Neptune: mi piacerebbe conoscere il motivo del post :fagiano:

Angioletto
10-12-2005, 15:10
Originariamente inviato da nillio
Hai dimenticato l'apostrofo: sul forum usa.


Neptune: mi piacerebbe conoscere il motivo del post :fagiano:

no, ti devi fare i fatti tuoi! :dottò: e capit signo!? :dottò:

scimmietta1
10-12-2005, 15:11
Originariamente inviato da Angioletto
no, ti devi fare i fatti tuoi! :dottò: e capit signo!? :dottò:

:maLOL:

Angioletto
10-12-2005, 15:17
Originariamente inviato da scimmietta1
:maLOL:

la prossima risata sai dove te la devi fare?! :sbav:

weatherman
10-12-2005, 15:18
io stamane ho scritto questo :yuppi: :yuppi:

Sfiorare la punta di steli che solleticano il palmo della mia mano. Ruotare in posizione fetale. Profumi che stimolano ricettori sensoriali da tempo inattivi. Collasso. Paura di cadere, insicurezza, il volo decisivo. Il sibilo di una lama nell'aria. Ciao, avresti per caso del sale da prestarmi? Si', continua a cerchi concentrici.

:stordita:

Neptune
10-12-2005, 16:28
Originariamente inviato da nillio
Hai dimenticato l'apostrofo: sul forum usa.


Neptune: mi piacerebbe conoscere il motivo del post :fagiano:


Semplicemente il racconto di un ipotetico personaggio che vorrebbe cambiare il mondo ma da solo non ce la fa e aspettando che qualcuno lo aiuti fa vecchio e muore.

nillio
10-12-2005, 16:31
Originariamente inviato da Neptune
Semplicemente il racconto di un ipotetico personaggio che vorrebbe cambiare il mondo ma da solo non ce la fa e aspettando che qualcuno lo aiuti fa vecchio e muore.

Non hai reso affatto l'idea :fagiano:

Loading