PDA

Visualizza la versione completa : 194


aedo
12-01-2006, 11:13
No, non è un numero di telefono, e ierisera non ho nemmeno visto porta a porta.

Mi sono invece casualmente sciroppato L'infedele su LA7 e ho scoperto che sabato, a Milano c'è una manifestazione a difesa della legge 194 sull'aborto.

Stranamente(?)in tv no ne parla nessuno.

L'idea che in una struttura ospedaliera dello stato debba esserci un antiabortista cattolico (consulente lo chiamano loro) mi fa venire l'orticaria.

Allego anche uno stralcio, particolarmente preoccupante, della proposta di revisione della legge preso dal sito del movimento per la vita

http://www.mpv.org/a_31_IT_12502_1.html

...Tale comunicazione è effettuata con rigorosa riservatezza e ne viene data comunicazione alla donna, alla quale viene ricordato il suo dovere morale di collaborare nel tentativo di superare le difficoltà che l’hanno indotta a chiedere la interruzione volontaria della gravidanza...

BubuKing
12-01-2006, 11:14
Insomma, un posto di lavoro che potrebbe essere di un medico o di un paramedico, deve andare a qualche personaggio assoldato anche dal vaticano, è questo il senso?

aedo
12-01-2006, 11:17
Direi proprio di si.

mame01
12-01-2006, 11:19
Originariamente inviato da aedo
Direi proprio di si.

caro aedo
ti rendi conto che razza di stato è l'Italia??

Fatto da gente che si sogna staminali embrionali che camminano e parlano e sorrido e pensano e vanno a messa

DeBe99
12-01-2006, 11:23
Sarebbe un pò come mettere uno che che vorrebbe seccare tutti i feti.
Un consulente dovrebbe aiutarti a chiarire le idee per aiutarlo a trovare la soluzione migliore per il consultante, non cercare di convincerlo della sua personale idea.

mame01
12-01-2006, 11:24
Originariamente inviato da DeBe99
Sarebbe un pò come mettere uno che che vorrebbe seccare tutti i feti.
Un consulente dovrebbe aiutarti a chiarire le idee per aiutarlo a trovare la soluzione migliore per il consultante, non cercare di convincerlo della sua personale idea.

magari fosse la sua personale idea

sono idee che vengono dai suoi DATORI DI LAVORO

aedo
12-01-2006, 11:30
Posto il problema che per la donna la scelta di abortire non è una passeggiata, mi chiedo quali umiliazioni psicologiche possano scaturire dal "dialogo" con un antiabortista.

miki.
12-01-2006, 11:34
devo ammetterlo, c'ho rinunciato a combattere.

mame01
12-01-2006, 11:37
Originariamente inviato da aedo
Posto il problema che per la donna la scelta di abortire non è una passeggiata, mi chiedo quali umiliazioni psicologiche possano scaturire dal "dialogo" con un antiabortista.

Con un antiabortista penso una divergenza di IDEE

con un prete antiabortista

Una miriade di stronzate

DeBe99
12-01-2006, 11:50
Originariamente inviato da aedo
Posto il problema che per la donna la scelta di abortire non è una passeggiata, mi chiedo quali umiliazioni psicologiche possano scaturire dal "dialogo" con un antiabortista. bhe l0idea degli antiabortisti è abbastanza cristallina, qualsiasi sia la tua storia, se vuoi abortire sei un'assassina spietata che brucierà in inferno per l'eternità.
Hitler era una brava persona a confronto di queste sterminatrici che si divertono a creare persone per ucciderle. :zizi:

Loading