PDA

Visualizza la versione completa : tightvnc o openvpn?


marco_c
02-02-2006, 17:01
devo collegare il pc di casa a un pc in ufficio.
non mi interessa vedere tutta la rete, mi basta fare il collegamente tra PC-CASA e PC-UFFICIO.

quali sono le differenze pratiche tra l'usare tightvnc o openvpn?

openvpn necessita di un pc dedicato oppure è possibile che il PC-UFFICIO che ospita la connessione venga contemporaneamente utilizzato da qualcun altro?

SoloWiFi
02-02-2006, 17:04
non fai prima ad impostare un DNS dinamico sul pc di casa e lo chiami dall'ufficio?

marco_c
02-02-2006, 17:29
Originariamente inviato da SoloWiFi
non fai prima ad impostare un DNS dinamico sul pc di casa e lo chiami dall'ufficio?

tralasciando che non conosco bene come funziona sta cosa (anzi se hai voglia di spiegarmi ti ringrazio....) ma avrei cmq problemi di sicurezza, di dati in chiaro, no?

SoloWiFi
02-02-2006, 17:38
per la sicurezza ... dipende dal tuo router. Non credere che pacchetti presi in giro siano più sicuri.

Io la situazione tra casa e l'ufficio l'ho impostata così:
Utilizzo il DNS dinamico fornito da www.no-ip.com e quindi chiamo il mio PC tramite "miopc.no-ip.org". Lo uso per accedere in TerminalServer e, per non stare a "chiaappe scoperte in rete" mi apro una VPN dall'ufficio a casa e poi accedo all PC con l'indirizzo locale.

Tu inizia a vedere cosa puoi fare con www.no-ip.com

marco_c
03-02-2006, 11:11
ah quindi tu una vpn la usi.
io non ho esigenza di usare un nome dns, mi basta quindi la vpn, no?

mi resta il dubbio se il pc dell'ufficio deve essere un server vpn dedicato o se può essere un pc utilizzato da qualcun altro

Loading