PDA

Visualizza la versione completa : A scuola con Hitler


s0r42
12-02-2006, 13:32
La professoressa di un liceo romano ha adottato come testo scolastico i monologhi privati del Führer.


I monologhi di Hitler adottati come testo scolastico. È quello che accade in un liceo romano, il Lucrezio Caro, nei pressi del quartiere "bene" della città, i Parioli per mano della professoressa di storia e filosofia della classe V f, Angela Pellicciari, guarda caso collaboratrice di... La Padania (uno dei suoi scritti: "Islam e cristiani, destini inconciliabili"). Quando ha deciso di adottare "Le conversazioni segrete" (che raccoglie i monologhi privati del Führer con i suoi ospiti nel quartier generale di Rastenberg e poi in quello di Vynica, dal '41 al'44) pubblicato dall'editore nero Franco Freda (imputato per la bomba stragista del '69 a piazza Fontana, a Milano) come libro di testo, s'è levata la reazione sdegnata non solo dei liceali ma anche di un folto gruppo di genitori, che ha denunciato le iniziative della docente al preside Riccardo Orlanducci e al ministero. Nella loro lettera i genitori, tra l'altro, sottolineano: "La professoressa Pellicciari è la stessa che all'inizio dell'anno ha fatto il censimento per alzata di mano tra chi crede in Dio e chi no, che con lo stesso metodo ha censito gli esonerati dall'ora di religione e che ha cambiato i libri di testo per insegnare, con un suo libro, "L'altro Risorgimento", in chiave di revisionismo storico". Ma la denuncia delle famiglie non si ferma qui. Dopo aver ricordato che il libro scritto da Adolf Hitler contiene anche una inquietante prefazione di Franco Freda (una frase per tutte: "Dinanzi alle parole e ai detti memorabili dei Capi e dei Maestri i semplici devoti devono stare in raccoglimento e osservare il silenzio") i genitori fanno presente che "ai ragazzi è stata negata la possibilità di consultare altri testi e di invitare in classe, per una lezione di "bilanciamento" Piero Terracina (ex deportato di Auschwitz), proposta fatta da un gruppo di studenti che due anni fa il sindaco Walter Veltroni, proprio assieme a Terracina, aveva accompagnato in visita al campo di sterminio". Gli studenti invece denunciano: "L'ultima volta che abbiamo discusso, l'argomento era Mussolini: per lei fu eletto con il volere del popolo". E un altro: "Ha un modo singolare di insegnare la storia: per lei sono tutti massoni che hanno tramato contro la Chiesa". Sulle mura del liceo Caro, intanto, sono apparsi simboli di estrema destra e slogan come: "Mai più antifascismo" e "Fascismo è libertà". Credo che dopo gli esempi di Calderoli, Borghezio e di qualche nostra conoscenza anch'essa collaboratrice de... La Padania, la natura della Lega sia più che evidente.


---------------------------------------
ma hanno eliminato il reato di istigazione alla violenza?
e poi c'era anche qualcosina sull'apologia del fascismo...
e qualcos'altro sull'insegnamento... boh sarò io che sono sbagliato...

babanetcom
12-02-2006, 13:39
ok, st'insegnante capisce quanto un mazzo di chiavi, ma nel libro Hitler cosa dice?

s0r42
12-02-2006, 13:43
io ho riportato la notizia per come l'ho trovata, poi se vuoi e se hai il coraggio prova a leggerti i dialoghi privati di Hitler

comunque con un po di fantasia si può immaginare che non parlasse del bisaten che aveva usato per imbiancare la sala da pranzo :stordita:

skidx
12-02-2006, 13:52
Un'invasata

Siddhartha
12-02-2006, 13:58
dove hai trovato la notizia?

agiaco
12-02-2006, 13:59
La preside ha sospeso la ricerca sul libro e ordinato un'ispezione, oltre ad invitare a scuola un reduce dai campi di concentramento, dicono i giornali di oggi.

Siddhartha
12-02-2006, 14:00
è veramente un'invasata: basta cercare su gugol ed escono fuori numerosi articoli della prof in questione, tutti della stessa matrice!

Blackho
12-02-2006, 14:04
E i reduci dai gulag? :jam:

Ok, ora che a qualcuno ho bruciato il luogo comune potete andare tutti a casa. Domani interrogazione su Nietzsche (-> Nice per i più sfortunati) e sulle prime trenta pagine del Mein Kampf.

skidx
12-02-2006, 14:08
Originariamente inviato da Blackho
Ok, ora che a qualcuno ho bruciato il luogo comune potete andare tutti a casa.
:nonono:
manca ancora quello su tutti i professori di storia che sono comunisti

ZuperDani
12-02-2006, 14:10
Originariamente inviato da Blackho
E i reduci dai gulag? :jam:

Ok, ora che a qualcuno ho bruciato il luogo comune potete andare tutti a casa. Domani interrogazione su Nietzsche (-> Nice per i più sfortunati) e sulle prime trenta pagine del Mein Kampf.

Ma io mi ero preparata su Bodlèr :(

Loading