PDA

Visualizza la versione completa : vive la France!


anise373
17-03-2006, 10:00
PARIGI - Notte di scontri in Francia tra polizia e studenti che contestano il contratto di primo impiego (Cpe), la controversa riforma introdotta dal governo Villepin per favorire l'occupazione giovanile.

A Parigi gli studenti hanno concluso una giornata di proteste erigendo barricate nel Quartiere latino: auto e cassonetti rovesciati e dati alle fiamme e lancio di molotov con gli agenti che hanno risposto con idranti e lacrimogeni. Una trentina di poliziotti sono rimasti contusi.

http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/esteri/scontrifrancia/1.html



...e noi continuiano con il precariato, l'interinale, i lavori in nero......proprio vero...Italia pizza e mandolino! :incupito:

miki.
17-03-2006, 10:02
se avessimo fatto quello che sta succedendo in Francia, avremmo detto che l'Italia sempre la solita, che spaccano tutto che sono incivili etc etc.

mame01
17-03-2006, 10:05
Originariamente inviato da miki.
se avessimo fatto quello che sta succedendo in Francia, avremmo detto che l'Italia sempre la solita, che spaccano tutto che sono incivili etc etc.

concordo con tale affermazione

proporrei perci di fondare una TASK FORCE
per eliminare la classe politica in modo
veloce e risoluto

:D

anise373
17-03-2006, 10:05
Originariamente inviato da miki.
se avessimo fatto quello che sta succedendo in Francia, avremmo detto che l'Italia sempre la solita, che spaccano tutto che sono incivili etc etc.



... si la famiglia Costanzo-Fede avrebbe detto questo .... e magari anche Pupo.....dimentico qualche italiano? :madai!?:

mame01
17-03-2006, 10:06
Originariamente inviato da anise373
... si la famiglia Costanzo-Fede avrebbe detto questo .... e magari anche Pupo.....dimentico qualche italiano? :madai!?:

ha ragione miki
non ha per niente detto una stupidata


se qui si dice A
tutti dicono che era giusto fare B

se si dice B tutti dicono che era giusto fare A

concordo con Miki

andropoff
17-03-2006, 10:06
Originariamente inviato da anise373
PARIGI - Notte di scontri in Francia tra polizia e studenti che contestano il contratto di primo impiego (Cpe), la controversa riforma introdotta dal governo Villepin per favorire l'occupazione giovanile.

A Parigi gli studenti hanno concluso una giornata di proteste erigendo barricate nel Quartiere latino: auto e cassonetti rovesciati e dati alle fiamme e lancio di molotov con gli agenti che hanno risposto con idranti e lacrimogeni. Una trentina di poliziotti sono rimasti contusi.

http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/esteri/scontrifrancia/1.html



...e noi continuiano con il precariato, l'interinale, i lavori in nero......proprio vero...Italia pizza e mandolino! :incupito:
in fancia sono studenti e cittadini incazzati.

in italia no global comunisti al servizio di prodi e strumentalizzati.

:bh:

mame01
17-03-2006, 10:07
Originariamente inviato da andropoff
in fancia sono studenti e cittadini incazzati.

in italia no global comunisti al servizio di prodi e strumentalizzati.

:bh:


se

ma per piacere va
che i No global sono al servizio delle DEFICENZA UMANA

miki.
17-03-2006, 10:08
Originariamente inviato da anise373
... si la famiglia Costanzo-Fede avrebbe detto questo .... e magari anche Pupo.....dimentico qualche italiano? :madai!?:

in Italia gi se si fa uno sciopero dicono che la gente non ha voglia di lavorare :bh:

anise373
17-03-2006, 10:09
Originariamente inviato da andropoff
in fancia sono studenti e cittadini incazzati.

in italia no global comunisti al servizio di prodi e strumentalizzati.

:bh:



appunto quello che mi fa incaxxare e' che la gente non reagisce ma subisce passivamente quello che viene deciso per loro .....e a quelli che hanno il coraggio di reagire (molte volte esageratamente) viene dato del deficente e del vandalo!
quando il prezzo della benzina e' salito alle stelle in francia i tir hanno bloccato l'autostrada creando moltissimi disagi ..in italia si faceva la fila dal benzinaio per fare il pieno! :rollo:

miki.
17-03-2006, 10:12
Originariamente inviato da anise373
appunto quello che mi fa incaxxare e' che la gente non reagisce ma subisce passivamente quello che viene deciso per loro .....e a quelli che hanno il coraggio di reagire (molte volte esageratamente) viene dato del deficente e del vandalo!
quando il prezzo della benzina e' salito alle stelle in francia i tir hanno bloccato l'autostrada creando moltissimi disagi ..in italia si faceva la fila dal benzinaio per fare il pieno! :rollo:

mi pare che per altre cose (esempio le quote del latte) ci siano state delle mobilitazioni, e la gente cosa ha detto? Che facevano bene o che rompevano le palle e dovevano tornare a lavoro?

Loading