PDA

Visualizza la versione completa : LAVORANDO con Linux si rispettano alla fine i copyright???


mix81
25-03-2006, 19:53
Salve gente
sono nuovo del mondo Linux.
Sono passato da circa un mese a Linux, all'inizio l'approccio sembra facile ma poi si apre un mondo molto molto complicato.
Mi è stata installata la versione Ubuntu, per riuscire a vedere i miei vecchi video realizzati con la digitale mi ci sono voluti 3 giorni di smanettamento!!!!
Ora è una settimana che provo ripetutamte ad installare la scheda audio ma nulla.
Nel leggere di tutto per installare i vari software, credo di aver capito che con Linux sia molto difficile operare nella legalitàNon si rispettino POI tutti i vari copyright!!!!
Mi spiego meglio:
avendo dovuto installare i codec win32, da come ho capito, sono protetti da copyright!!!
Riuscire a vedere dvd in modo scorrevole comporta l'installazione NDA ,se non sbaglio, anche qui non è poi molto chiaro se è legale oppure no!!!
C'è qualcuno di voi che utilizza linux in desktop tenuti in uffici negozi ecc.
Riuscite a gestire il tutto senza nessun tipo di problema riguardante multe sanzioni molto molto pesanti??
Grazie
Riccardo

andy caps
25-03-2006, 20:15
:bhò: non si ha notizia di multe o sanzioni di nessun genere per l'uso di questi programmi

in europa per ora la direttiva sui brevetti è stata bocciata , anche se il governo attuale si stia battendo per riproporla :confused:

sacarde
25-03-2006, 20:25
in rete viene spesso fuori questo problema...

ho trovato questo:

http://www.softwarelibero.it/pipermail/discussioni/2006-February/013956.html

credo che i propblemi sorgano non nell'utilizzo, quanto nella redistribuzione

mix81
25-03-2006, 22:46
Gente
mi sono informato molto sull'uso che si può fare di Linux nell'ambito lavorativo professionale.
Ebbene mi ero illuso che si potesse tranquillamente utilizzare questo SO per compiere in tutta tranquillità le normali operazioni elettroniche per la gestione di una piccola azienda.
Tant'è vero che sto acquistando in edicola un corso ben strutturato per imparare a gestire un pò meglio Linux.
Poi ho deciso d passare al 100% nel mondo del pinguino e ne esco molto amareggiato.
E' impossibile gestire il tutto rispettando pienamente i vari copyright che gravano su alcuni software.
Avevo letto tempo fa sul web, un ottimo articolo sul mondo Linux scritto proprio da un italiano.
Ebbene metteva in evidenza proprio questi problemi, che però sul momento non ho preso in considerazione.
Quest'estate nella mia cittadina sono state multate molte ditte con software non licenziati.
Da quel giorno in me è nata la voglia di aderire a Linux.
Però oggi posso dire che è stata giusta la scelta di altri miei colleghi, ovvero di vedere 3-4 volte al giono una bella schermata blu per pazzia innarestabile del SO!!!!(Windows)
Credo ora più che mai che win sia ESSENZIALE per lavorare diciamo onestamente, purtroppo è vero si devono sborsare bei soldi ma a conti fatti forse conviene.
Scusate lo sfogo ma con Linux se non si è un pò pratici si perde troppo tempo e si rischia ugualmente di incappare in sanzioni salatissime da parte della finanza!!!!!
Riccardo

sacarde
25-03-2006, 22:52
non capisco a quale software ti riferisci per le multe salatissime.....





p.s.
per esempio: flashplayer, e' sotto licenza copyright, e' scaricabile dalla rete, e' gratuito (per ora), .....

non puoi utilizzarlo per la redistribuzione di altro software

PinguinoGoloso
25-03-2006, 23:08
Forse non hai ben chiara la cosa...
Qua si parla di licenza di un software, non di copyright.

Il tipo di licenza che pacchetti quali il Flash Player, i codec Win32 o anche la Java Virtual Machine differisce da quello che adotta GNU/Linux (non è software libero nell'accezione della licenza GPL), e per questo all'atto dell'installazione si richiede all'utente di esplicitare il suo consenso. Anche quando ad esempio installi Mandriva, prima che l'installazione parta ti viene presentato un box informativo con il testo della licenza GPL, che devi accettare allo stesso modo della EULA di Windows per proseguire nell'installazione.
Il copyright è e rimane del produttore del software, chiunque esso sia.

Non c'è nessuna violazione di copyight come tu la intendi, solo software sotto diversi tipi di licenza.

bereshit
25-03-2006, 23:28
mmmmmh..non sono un esperto ma la cosa sembra semplice..è una qiestione di licenze..se usi software gpl non dovresti avere problemi (gpl (http://www.gnu.org/copyleft/gpl.html) )..non capisco quando dici che nella tua cittadina molte aziende sono state multate per software non licenziatario..se hai windows xp o altri programmi coperte da licenze di simile proprietà piratato è illegale..ma non penso che queste aziende abbiano installato linux..

mix81
25-03-2006, 23:36
Beh!
Fatemi capire bene.
Lavoro con Ubuntu e nel pacchetto base c'è carenza di molte appplicazioni INDISPENSABILI.
Per installarle sto seguendo le procedure dalla Home Wiki di ubuntu.
Ebbene qui ogni volta indica chiaramente che ci sono delle restrizioni sull'utilizzo dei codec win32, NDA, ecc. ecc.
Se acquisti una licenza Win non hai problemi nella visualizzazione di qualsiasi immagine su web, anche perchè hai pagato!
Con Linux alcune immagini nono si vedono perchè non è possibile......perchè???
Perchè nell'installazione non è possibile inserire alcun software o parte di esso soggetto a restrizioni quindi vincoli d'utilizzo.
Credo che la finanza questo lo sappia molto bene!!
Anche trattare i semplici file mp3 non so se legalmente è possibile con Linux.
Meditate gente meditate.................al mondo nessuno ti regala MAI niente si paga tutto!!
Riccardo

mix81
25-03-2006, 23:39
Posso anche sbagliare non dico che ho ragione, ma solamente che lavorare con Linux non credo ci faccia dormire sonni tranquilli.
Tutto qui!!

U-bahn
25-03-2006, 23:41
Originariamente inviato da mix81
Quest'estate nella mia cittadina sono state multate molte ditte con software non licenziati.è bene !!!
spero tu non pensassi veramente di poter usare senza licenza un software che la richiede solo perchè usi linux...

la licensa dei software devi sempre leggerla, se già non la conosci

non capisco le vostre paranoie sulla legalità o meno dell'utilizzo dei software su linux: con ciò che è rilasciato sotto licenza gpl (o simili) puoi farci quello che vuoi, nei limiti imposti dalla gpl; ciò che non è rilasciato sotto tali licenze, o può essere utile, come la jdk, e quindi free (sempre nei limiti della licenza), o è inutile perchè ci sono software open simili e, spesso, di qualità superiore (due esempi su tutti: openoffice e the gimp)

certo che se pretendevi di poter usare word senza licenza...

Loading