PDA

Visualizza la versione completa : Questione sindacale


taddeus
30-03-2006, 08:58
Una mia amica ha il seguente problema:
tre anni fa, dopo la nascita della sua bimba, ottenne il part time senza problema...oggi viene minacciata di licenziamento se non dovesse tornare al full time.

La societa' sta a Milano e si occupa di informatica, credo con contratto metalmeccanico e, dopo una cospicua riduzione del personale avutasi l'anno passato, ora conta meno di 15 dipendenti ed una marea di consulenti.

Cosa potrebbe fare?
Denghiu'.

consulting
30-03-2006, 09:06
la vedo nera...

galz
30-03-2006, 09:17
passare al full time :fagiano:

taddeus
30-03-2006, 09:27
Originariamente inviato da galz
passare al full time :fagiano:
:dottò:

max.z
30-03-2006, 10:04
Se davvero l'azienda ha 15 dipendenti, se la licenziano è senza la tutela dell'art.18 (reintegro).
Tutt'al più, se non c'è giusta causa, può avere un indennizzo, ma nell'ordine di qualche mesata di stipendio (se non erro tra 2,5 e 6 mensilità).

Se ho capito bene lei ha un contratto a tempo pieno, emendato temporaneamente a tempo parziale, in questo caso, il part-time è un accordo tra lavoratore e datore di lavoro, quindi non può esigerlo se quest'ultimo non è d'accordo.

Insomma, ben messa non sta. Sarò noioso, ma una chiacchierata alla FIOM più vicina (se è metalmeccanica, se no alla corrispondente categoria), prima di prendere qualsiasi decisione, io me la farei.

taddeus
30-03-2006, 10:08
Lei aveva un contratto (a tempo indeterminato) e tempo pieno che, tre anni fa causa maternita', e' stato trasformato in part time (orario giornaliero dimezzato), sempre a tempo indeterminato.

Giusta causa non credo ve ne sia, altrimenti avrebbe poco senso passarla al tempo pieno, suppongo.

P.S. l'azienda ora ha un numero di dipendenti inferiore a 15.

jamesev
30-03-2006, 10:08
ma quanto dura il part time? Non ha una durata limitata?

Non credo che una donna che ottiene il part time dopo la maternità lo possa mantenere all'infinito

gildocaena
30-03-2006, 10:11
faccia una visita al sindacato. di solito sono molto disponibili

max.z
30-03-2006, 10:18
Originariamente inviato da jamesev
ma quanto dura il part time? Non ha una durata limitata?

Non credo che una donna che ottiene il part time dopo la maternità lo possa mantenere all'infinito

E' un vero e proprio contratto con l'azienda, in cui si conviene che per tot tempo l'orario viene ridotto.
Quindi in teoria può essere lungo quanto si vuole.
Di norma va da 6 a 24 mesi, ma naturalmente può essere rinnovato a piacimento, se le parti sono d'accordo.

La maternità c'entra poco, se non nel fatto che, di norma, chi ha figli di 7 anni o meno ha qualche priorità rispetto ad altri nell'ottenere il part-time nella stessa azienda.

Per la verità esiste anche una soglia minima di part-time che l'azienda è obbligata a concedere, ma è complessa e arzigogolata come solo le norme di diritto del lavoro in Italia sanno esserlo, diciamo che va dal 2 al 4 % dei dipendenti, ma ad un'azienda così piccola come la applichi?

Ne approfitto per ribadire il consiglio di parlare con qualcuno del sindacato, interno all'azienda o esterno, purchè di fiducia.

taddeus
30-03-2006, 10:28
Lei ha gia' contatti con un sindacalista, che pero' ha contatti anche col datore di lavoro...per cui le ho consigliato di sentire anche un'altra voce.

Loading