PDA

Visualizza la versione completa : "E' stato un tragico incidente, ma l'assessore non si tocca"


LucaSeil
03-04-2006, 19:01
Volevo chiedervi cosa ne pensate, e soprattutto anche a voi la notizia è passata troppo in sordina.

A me sembra tutto moooolto assurdo.

http://www.ciaocomo.it/index.php?option=com_content&task=view&id=438&Itemid=64

http://www.ciaocomo.it/index.php?option=com_content&task=view&id=452&Itemid=64

Mauz®
03-04-2006, 21:08
1- perchè si deve dimettere l'assessore se un vigile s'è comportato da idiota in una situazione comunque rocambolesca?

2- l'ho sempre detto che non bisogna dare troppi poteri ai vigili... fosse per me non gli avrei mai dato la denominazione di "polizia" e soprattutto non li avrei armati!! :bhò:

LucaSeil
03-04-2006, 21:09
ma caz****la non interessa a nessuno? :stordita:

LucaSeil
03-04-2006, 21:12
Perchè mi sembra giusto e normale che se una persona di cui sono responsabile compie una cosa così grave la responsabilità, in parte è anche mia.

In tutti gli stati e le società del mondo si fa così. Scuse e dimissioni. E' il minimo, specie se muore qualcuno. Per niente.

Non si punta la pistola per niente. Non siamo in California, che fermando un'auto puoi trovarci su di tutto... e comunque, se proprio, esiste una sicura.

19 anni gente.

Reika
03-04-2006, 21:14
Originariamente inviato da LucaSeil
ma caz****la non interessa a nessuno? :stordita:

Secondo me vanno fatti degli accertamenti profondi sul come sono andati i fatti. Non partono molto a caso i colpi da una pistola considerando che ha la sicura, e se invece lo ha sparato volontariamente (ma non credo lo ammetterà mai se fosse vero) ma voleva solo spaventarlo, ha sbagliato anche di più, in primis perchè ha sparato in mezzo ad una strada poi perchè per spaventare spari in aria e non ad altezza uomo.
Comunque in effetti non vedo il motivo per cui i vigili debbano essere armati.

Gos
03-04-2006, 21:15
La polizia locale, in altre parole i vigili, non dovrebbero essere adibiti a certe mansioni particolari....non hanno la giusta preparazione!

Gos
03-04-2006, 21:16
Originariamente inviato da Reika
Secondo me vanno fatti degli accertamenti profondi sul come sono andati i fatti. Non partono molto a caso i colpi da una pistola considerando che ha la sicura, e se invece lo ha sparato volontariamente (ma non credo lo ammetterà mai se fosse vero) ma voleva solo spaventarlo, ha sbagliato anche di più, in primis perchè ha sparato in mezzo ad una strada poi perchè per spaventare spari in aria e non ad altezza uomo.
Comunque in effetti non vedo il motivo per cui i vigili debbano essere armati.

a quanto pare la pistola non aveva la sicura.....e per sbaglio ha sparato un colpo in testa al ragazzo....

Reika
03-04-2006, 21:18
Originariamente inviato da Gos
a quanto pare la pistola non aveva la sicura.....e per sbaglio ha sparato un colpo in testa al ragazzo....


Appunto...mi sembra molto strano...sarà forse che sono prevenuta dal fatto che qull'uomo fosse cingalese e non italiano?
Può essere che mi sbagli, non voglio accusare nessuno per cui spero solo che venga fuori la verità, se è colpevole va punito lui e non il suo superiore, se è innocente deve uscire pulito anche se forse il rimorso non lo abbandonerà presto.

Gos
03-04-2006, 21:22
Originariamente inviato da Reika
Appunto...mi sembra molto strano...sarà forse che sono prevenuta dal fatto che qull'uomo fosse cingalese e non italiano?
Può essere che mi sbagli, non voglio accusare nessuno per cui spero solo che venga fuori la verità, se è colpevole va punito lui e non il suo superiore, se è innocente deve uscire pulito anche se forse il rimorso non lo abbandonerà presto.

non penso che ci sia del dolo da parte del vigile......forse una grave colpa perchè chiunque sa che maneggiare una pistola senza sicura qualche rischio comporta....no?
Si sarà fatto prendere la mano non essendo esperto di queste situazioni.
Due vite ne escono distrutte: quella del ragazzo (che forse non sopravvive) e quella del vigile che non avrà pace per il resto dei suoi giorni (almeno per me sarebbe così).

Mauz®
03-04-2006, 21:23
Originariamente inviato da LucaSeil
Perchè mi sembra giusto e normale che se una persona di cui sono responsabile compie una cosa così grave la responsabilità, in parte è anche mia.

In tutti gli stati e le società del mondo si fa così. Scuse e dimissioni. E' il minimo, specie se muore qualcuno. Per niente.

Non si punta la pistola per niente. Non siamo in California, che fermando un'auto puoi trovarci su di tutto... e comunque, se proprio, esiste una sicura.


potrei capire se la cazzata l'avesse commessa una persona nominata da lui, ma un normalissimo pulotto... :D

Allora dovremmo arrivare a far dimettere anche il sindaco e risalire (per una sorta di sussidiarietà) fino al Presidente del Consiglio... tutto per un pulotto che ha dato di matto... :bhò:

scuse e dimissioni in casi idonei... con tutti i puloti che danno di matto al giorno d'oggi nel mondo dovrebbe ssere un tran tran di dimissioni a non finire!! :D

In Italia non rischi di trovare di tutto in un'auto? :biifu:
E in un'auto che sta scappando al ripetuto ordine di fermarsi? :maLOL:


Dai...è esagerato andare a chiedere le dimissioni dell'assessore perchè l'agente ha dato di matto!! Al limite dimetti l'agente e mettilo sotto processo!! Credo che l'unica cosa che si può rimproverare all'assessore (ammesso che c'entri lui) sia il fatto di aver lasciato a piede libero l'agente e non averlo messo in custodia cautelativa...ma è un altro discorso!! :bhò:

Loading