PDA

Visualizza la versione completa : Ora vi capisco...


rampy
03-04-2006, 21:12
Sono uno studente di Ingegneria Informatica e oggi per la prima volta ho avuto un incontro per realizzare un sito web ad un'azienda.
Capisco perchè tutti voi webmaster professionisti assalite chi su questo forum fa proposte di siti a basso prezzo.
Oggi mi sono trovato con il cliente che mi dice che un suo amico che lavora per un azienda informatica e arrotonda facendo qualche sito è disposto a realizzargli un sistema completo di e-commerce a 500 euro o un sito dinamico+db a soli 200 euro.
Mentre me lo diceva pensavo a come chi lo fa su questo sito viene assalito.
Mi ha detto che se scendo sotto i 200 euro mi dà il lavoro.
Ho preferito non svendere il mio lavoro!

Mi chiedo come è possibile che nel 2006 ci siano ancora clienti che non capiscono quanto sia importante realizzare bene il proprio sito e "webmaster" che si svendono rovinando il mercato.

Cosa ne pensate?

Gos
03-04-2006, 21:17
Originariamente inviato da rampy
Sono uno studente di Ingegneria Informatica e oggi per la prima volta ho avuto un incontro per realizzare un sito web ad un'azienda.
Capisco perchè tutti voi webmaster professionisti assalite chi su questo forum fa proposte di siti a basso prezzo.
Oggi mi sono trovato con il cliente che mi dice che un suo amico che lavora per un azienda informatica e arrotonda facendo qualche sito è disposto a realizzargli un sistema completo di e-commerce a 500 euro o un sito dinamico+db a soli 200 euro.
Mentre me lo diceva pensavo a come chi lo fa su questo sito viene assalito.
Mi ha detto che se scendo sotto i 200 euro mi dà il lavoro.
Ho preferito non svendere il mio lavoro!

Mi chiedo come è possibile che nel 2006 ci siano ancora clienti che non capiscono quanto sia importante realizzare bene il proprio sito e "webmaster" che si svendono rovinando il mercato.

Cosa ne pensate?

benvenuto nel mondo del lavoro

Mauz®
03-04-2006, 21:32
Anche il prodotto "web" in quanto tale è soggetto alle logiche di mercato... Se un webmaster riesce ad armonizzare bassi guadagni con bassi costi (leggasi "campare") buon per lui che spiazza il mercato... Mi metterò contro gran parte del forum, ma è così... Per poter imporre un prezzo alto bisogna saper offrire qualcosa di non facilmente ripetibile dalla concorrenza e necessario per il mercato che si vuole "conquistare"...
Se questa cosa è reperibile altrove a costi più bassi ben venga l'altrove... :bhò:


In ogni caso 200€ mi sembra bassino per un sito di e-commerce!! Secondo me è una bufala per tirare sul prezzo, altrimenti poteva rivolgersi direttamente a questo fantomatico benefattore!! :D

miki.
03-04-2006, 21:34
Originariamente inviato da Mauz®
Anche il prodotto "web" in quanto tale è soggetto alle logiche di mercato... Se un webmaster riesce ad armonizzare bassi guadagni con bassi costi (leggasi "campare") buon per lui che spiazza il mercato... Mi metterò contro gran parte del forum, ma è così... Per poter imporre un prezzo alto bisogna saper offrire qualcosa di non facilmente ripetibile dalla concorrenza e necessario per il mercato che si vuole "conquistare"...
Se questa cosa è reperibile altrove a costi più bassi ben venga l'altrove... :bhò:


In ogni caso 200€ mi sembra bassino per un sito di e-commerce!! Secondo me è una bufala per tirare sul prezzo, altrimenti poteva rivolgersi direttamente a questo fantomatico benefattore!! :D

Mauz il discorso è, se te ci vuoi campare con quel lavoro, fare un lavoro "serio" i costi sono alti, c'è poco da fare. Alcune volte, ad amici ho detto che lo facevo gratis o a prezzi irrisori, maledetto me, visto che mi ha portato via un sacco di tempo, anche se era per amici, perchè io non faccio le cose tirate via schifose, e quindi mi porta via tempo.

rrobalzi
03-04-2006, 21:36
Originariamente inviato da rampy
Mi ha detto che se scendo sotto i 200 euro mi dà il lavoro.
Ho preferito non svendere il mio lavoro!


E vai, vieni con noi a far la fame. :unz:

fcaldera
03-04-2006, 21:38
io al posto tuo avrei detto al tizio di non perdere tempo e di rivolgersi al suo conoscente...

Se lui ritiene che quello sia il prezzo equo allora non hai perso niente a parte un potenziale cliente rognoso.

Mauz®
03-04-2006, 22:11
Originariamente inviato da miki.
Mauz il discorso è, se te ci vuoi campare con quel lavoro, fare un lavoro "serio" i costi sono alti, c'è poco da fare. Alcune volte, ad amici ho detto che lo facevo gratis o a prezzi irrisori, maledetto me, visto che mi ha portato via un sacco di tempo, anche se era per amici, perchè io non faccio le cose tirate via schifose, e quindi mi porta via tempo.

Purtroppo è un lavoro di cacca... C'è sovraffollamento di gente che lo pratica e facile reperibilità di soluzioni alternative... Se i webmaster seri sparissero automaticamente le ditte sarebbero disposte a spendere di più per trovarne uno, perchè quelli che si svendono non riusciranno mai a coprire tutto il carico di lavoro... Di conseguenza si rialzerebbe il prezzo di mercato... :bhò:

Come direbbe un qualsiasi professore di marketing (o eventualmente di macroeconomia) è necessario porre delle barriere d'ingresso a questo mercato...

Ora come ora, su due piedi e in 2 minuti mi viene in mente solo che si può cercare di crare una consapevolezza diffusa dell'importanza dello strumento Internet e della conseguente necessità di mettersi in mano a gente esperta...

Purtroppo questo strumento viene ancora sottovalutato, pochissimi fanno una seria pubblicità e di conseguenza le aziende non sono intenzionate ad investire grandi cifre e in gran parte dei casi tirano su dei siti che potrebbero benissimo non esserci per quanto sono inutili e inattrattivi... Detto chiaro e tondo: a me della storia e della tradizione della ditta che costruisce bullono non me ne frega niente...Non andrò mai a leggermi un sito puramente discorsivo ha il solo scopo di parlare di quel tipo di cose... :bhò:



In sostanza: finchè le aziende si limiteranno a farsi tirare su dei sitarelli "tanto per esserci" è difficile che si possanon ricavare dei seri guadagni da questo tipo di mercato...Nel momento in cui verrà percepita come una cosa più seria allora ci si affiderà a soggetti specializzati, invece che al webmaster svenduto di turno... Però serve una forte (e costosa) modifica della eprcezione sociale dello strumento internet... :bhò:

Loading