PDA

Visualizza la versione completa : Mediaset e il pesce d'Aprile


the_hi†cher
13-04-2006, 11:33
non mi pare di aver visto altre discussioni al riguardo e mi sembra che il caso che sta suscitando grosse reazioni tra gli addetti ai lavori sia passato quasi inosservato ai più

all'inizio fu un pesce d'aprile, con il comitato tecnico dell'auditel che deliberava di pubblicare per mediaset solo i dati di pubblico per la fascia che va dai 15 ai 65 anni le cui implicazioni probabilmente non erano state ben comprese dal consiglio di amministrazione auditel che ratificava la decisione salvo poi ripensarci
seguono polemiche a non finire perchè in questo modo mediaset finirebbe per taroccare i risultati di audience delle trasmissioni e per vendere fumo agli inserzionisti pubblicitari (come se le fasce di pubblico dagli 0 ai 15 o oltre i 65 anni non fossero commercialmente rilevanti)

finisce che il grande fratello batte don matteo (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2006/04_Aprile/08/franco.shtml) e che l'auditel fa marcia indietro (http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=81864)

a pensare male si commette peccato(e qui inevitabilmente la viro in politica) ma sarà un caso che tutto sto polverone sia stato coperto da un polverone ancor più ampio suscitato dall'agguerritissima campagna elettorale? :fagiano:

taddeus
13-04-2006, 11:34
Se agli addetti ai lavori sta bene un sistema notoriamente taroccatissimo per la rilevazione dei dati d'ascolto...che ce frega? :fagiano:

san
13-04-2006, 11:39
un data mart che presenti i dati aggregati divisi per fasce di età, in modo da poter fornire agli investitori una visione dettagliata che consenta loro di investire su strategie pubblicitarie ancora più mirate, è un'ottima risorsa.

non occorre un genio per comprendere come la fascia-target di consumatori più allettante non comprenda i bambini e la maggior parte dei pensionati. così come non serve esperti di comunicazione e marketing per immaginare che Mediaset attiri e fidelizzi maggiormente i giovani (15-35) rispetto alla Rai.

-San-

the_hi†cher
13-04-2006, 12:02
Originariamente inviato da taddeus
Se agli addetti ai lavori sta bene un sistema notoriamente taroccatissimo per la rilevazione dei dati d'ascolto...che ce frega? :fagiano: sì ma taroccare il sistema già tarocco in partenza è ridicolo però, a che serve?

san non credo che il problema sia l'aggregazione, sono comunque dati già disponibili a disposizione degli analisti anche quelli che riguardano quel bacino d'utenza
il punto è che mediaset vuole pubblicati per sè solo quei dati, crea un'anomalia nell'anomalia e finisce per ribaltare i dati di ascolto reali... almeno questa è l'impressione che ha dato ai più
anche perchè sennò non si spiegherebbe la marcia indietro dell'auditel

kaioh
13-04-2006, 13:38
alla rai interesserà più il target over 65 visti i programmi pomeridiani e serali che che.

a Mediaset interesserà piuù la fascia dei giovani

Loading