PDA

Visualizza la versione completa : Genitori e genitrici lavoratori...ma come?


DaZKooL
26-04-2006, 18:03
http://www.boratto.it/pens1.jpg

Mi domando:
con un lavoro che impegna dalle 8 della mattina alle 7-7.30 della sera dal lunedì al venerdì...anche volendo...ma come si fa ad avere un figlio? :confused: lo si vede solo nei fine settimana? chi lo tiene dalle 4, ora in cui esce da scuola, fino alle 7?


Ma ancora: come si fa ad avere una relazione?Alla fine è inevitabile: o una collega o nulla! :confused:

seifer is back
26-04-2006, 18:07
i miei lavoravano anche sabato e domenica, con orari anche più lunghi certe volte.. sono sopravvissuto, e onn sono neanche un teledipendente. e come nonni, solo mia nonna paterna, gli altri tutti morti. mai avuto una babysitter, ne una tata..

bakuryu
26-04-2006, 18:10
il collega è l'amante di solito :D

figaro
26-04-2006, 18:11
Quanto alla prole non ho ancora trovato dei motivi validi per desiderarla.
Circa il secondo punto avere una compagna come collega è altamente sconsigliabile. Il rischio è una relazione monodimensionale.

Corinna
26-04-2006, 18:12
Io facevo il tempo pieno, alle elementari, uscivo alle 5 meno un quarto, e poi fino alle sei e mezza c'era il doposcuola dove ti facevano fare i compiti :fagiano:
Il problema è quando i bimbi sono più piccini... prima della scuola materna.

leon4rdo
26-04-2006, 18:13
hai fatto una domanda da non poco...

o sei ricco e la tua compagna resta a casa (e ti godi i figli)
o li lasci dalla nonna o dalla zia o li metti in qualche asilo full time: ma li vedi solo la sera.

per la relazione, ti posso dire la mia: è la stessa situazione che descrivi, ma io convivo con la mia donna e quindi la sera è tutta per noi.
nei finesettimana e durante i festivi, se non hai altre cose da fare ( e ce ne sono), puoi avere la tua relazione full time :D

:bhò: è cosi, certe volte penso che siamo degli schiavi moderni..

altro che aumento dello stipendio, qui ci vuole l'aumento del tempo libero!

Blackho
26-04-2006, 18:13
Originariamente inviato da figaro
Il rischio è una relazione monodimensionale.

Niente più problemi di larghezza o di profondità :unz:

figaro
26-04-2006, 18:15
Originariamente inviato da Blackho
Niente più problemi di larghezza o di profondità :unz:

Stavo per scrivere bidimensionale ma ho temuto che accorresse taddeus con una configurazione biblica. :dottò:

DaZKooL
26-04-2006, 18:21
http://www.watchtower.org/languages/italian/library/g/2004/8/22/article_01.htm

http://www.watchtower.org/images/g/2004/8/22/absent_father.jpg

http://www.watchtower.org/images/g/2004/8/22/absent_girl.jpg


"“Papà, quando ritornerai?”

Un giorno Nao, una bambina giapponese di cinque anni, rivolse questa domanda al padre che stava andando al lavoro. Benché l’uomo vivesse a casa, Nao lo vedeva di rado. Rincasava sempre tardi, quando lei già dormiva, e se ne andava prima che si svegliasse."



:dottò: ma 'sto poveraccio che si faceva il culo dalla mattina alla sera viene pure criticato? :stordita:

rebelia
26-04-2006, 18:28
Originariamente inviato da DaZKooL
Mi domando:
con un lavoro che impegna dalle 8 della mattina alle 7-7.30 della sera dal lunedì al venerdì...anche volendo...ma come si fa ad avere un figlio?

pur avendo un orario di lavoro umano (8-17), circa 3 anni fa ho chiesto il part-time e la qualita' della vita e' migliorata nettamente per tutta la famiglia

Loading