PDA

Visualizza la versione completa : Suoni e diritti d'autore


retaccia
13-05-2006, 21:45
Salve, non sò se questo è il forum giusto (non nè ho trovati altri).
Scusate la domanda forse un pò scontata ma per i file audio (midì:au, wav etc) tipo quelli scaricabili da questo link: http://www.asbafo.net/suoni.html vale il discorso diritti d'autore?
Se lì pubblico nel mio sito incorro in qualche reato?

clara schumann
13-05-2006, 22:40
Originariamente inviato da retaccia
Se lì pubblico nel mio sito incorro in qualche reato?

no..quelli strumentali sono fatti apposta per essere messi nel web :ciauz:

Myaku82
14-05-2006, 12:08
Il discorso non è così semplice. Non confondiamo il diritto d'autore con il copyright.
Il copyright nasce nel momento stesso in cui nasce l'opera (che sia musica o immagini o testi). Per il materiale che vuoi inserire nel tuo sito, l'autore ti deve rilasciare licenza. A meno che nel sito da dove prelevi il materiale ci sia scritto che, oltre ad utilizzarlo come sfondo sonoro eccecc. puoi anche inserire il file tale e quale affinché altri utenti possano scaricarlo, non puoi ridistribuire l'opera senza consenso scritto dell'autore.
Il diritto d'autore nasce invece quando l'autore dell'opera è associato siae o analoga associazione straniera. In questo caso, il materiale che viene concesso in uso non è più royalty free, ma sarà soggetto al pagamento da parte di chi utilizza l'opera, appunto dei diritti d'autore.
In entrambi i casi, per utilizzi diversi da quelli espressi sul sito di riferimento, devi contattare l'autore (o chi detiene i diritti sull'opera).


:ciauz:

skidx
14-05-2006, 14:49
Originariamente inviato da Myaku82
Non confondiamo il diritto d'autore con il copyright.
Veramente sono la stessa cosa, uno è detto in inglese :D

Myaku82
14-05-2006, 20:50
Originariamente inviato da MasterLibe
Infatti il copyright (diritto di copia) è uno dei diritti d'autore; i quali (diritti d'autore) sorgono nel momento in cui viene creata l'opera. Hai fatto un po' di casino? :E

I vari midi, au, wave e altri tipi di file che contengono musica non suonata risolvono il problema degli esecutori: non esistento un esecutore, non esistono da quel lato diritti. Ma i diritti di autori editori o altri soggetti che hanno acquisito i diritti, restano validi.

Questo tipo di file risolvono completamente il problema dei diritti su quelle opere che ormai sono di pubblico dominio (quelle il cui autore, o il cui ultimo autore a morire, è morto da almeno settant'anni).

SEeO

Ho lavorato per 2 anni con la siae.
la traduzione è esatta, ma il copyright, come dici tu, nasce nel momento in cui è creata l'opera. Ma non è detto che esistano diritti d'autore da pagare, poiché è facoltà dell'autore stesso iscriversi o meno alla siae (o analoga straniera).

Myaku82
14-05-2006, 20:57
Aggiungo anche: i diritti si calcolano sull'autore, non sull'esecutore. Rieseguire un file significa che per utilizzare il brano bisogna richiedere licenza di utilizzo all'esecutore (risolvendo quindi il problema di doversi rivolgere all'autore originale), ma se la musica non è di pubblico dominio e l'autore è iscritto siae, chi utilizza il brano dovrà comunque corrisponderne il diritto d'autore.

99caos
07-09-2006, 20:52
ha senso la domanda: quanto costa richiedere il permesso per usare una musica in un sito web?

immagino che ci siano molte variabili...

ma c'è un modo per avere un'idea?

se non erro c'è un limite di secondi entro il quale non si deve pagare nessuna roiality... oppure questo si applica solo agli spartiti e alle battute?

illuminatemi!

Loading