PDA

Visualizza la versione completa : [OT] Concetto di "esattamente uguale"


motogpdesmo16
22-05-2006, 13:19
oggi il mio programmatore-chef--software engineer(come si fa definire) se ne esce con questa cosa del concetto di esattamente uguale.
Dato che non ha saputo darmi spiegazioni soddisfacenti dal mio punto di vista, sapete spiegarmi voi qualcosa??
Ho provato a ricercare su google ma non ho ottenuto risultati rilevanti.
grazie.

oregon
22-05-2006, 14:06
Ok ... ma il problema ?

andbin
22-05-2006, 15:11
Originariamente inviato da motogpdesmo16
oggi il mio programmatore-chef--software engineer(come si fa definire) se ne esce con questa cosa del concetto di esattamente uguale."esattamente uguale" riferito a che cosa, in modo specifico??? Dire "esattamente uguale" ... capisci ... è in effetti un po' vago!

motogpdesmo16
22-05-2006, 16:21
effettivamente mi son spiegato un po' male, sia perchè accecato dalla fame, sia perchè comunque lo chef non è stato molto chiaro.
Il concetto di "esattamente uguale" l'ha applicato al confronto tra due campi di due tabelle di un database. Questi due campi sono: chiave esterna e chiave primaria.
spero di aver fornito informazioni per la risoluzione del problema ora..

sspintux
22-05-2006, 23:35
Originariamente inviato da motogpdesmo16
effettivamente mi son spiegato un po' male, sia perchè accecato dalla fame, sia perchè comunque lo chef non è stato molto chiaro.
Il concetto di "esattamente uguale" l'ha applicato al confronto tra due campi di due tabelle di un database. Questi due campi sono: chiave esterna e chiave primaria.
spero di aver fornito informazioni per la risoluzione del problema ora..

Ciao,

l'unica cosa che mi viene in mente è il confronto tra campi di tipo 'stringa'
(applicato che io sappia anche in caso di join visto che parli di FK) in caso di:
- diversità nel numero degli spazi finali (iniziali ?)
- confronto tra maiuscole e minuscole
- confronto tra lettere accentate e corrispettive senza accento

P.S.
...ma chiedere chiarimenti al tuo chef è proprio una cattiva idea ?

HTH sspintux

vonkranz
23-05-2006, 08:52
Originariamente inviato da motogpdesmo16
effettivamente mi son spiegato un po' male, sia perchè accecato dalla fame, sia perchè comunque lo chef non è stato molto chiaro.
Il concetto di "esattamente uguale" l'ha applicato al confronto tra due campi di due tabelle di un database. Questi due campi sono: chiave esterna e chiave primaria.

spero di aver fornito informazioni per la risoluzione del problema ora..
.... :madai!?: ....

Magari si riferiva al confronto bit a bit applicato alla codifica interna del campo del db.

Resta cmq il fatto che se una cosa e' uguale essa e' uguale e basta. Anche da un punto di vista semantico usare l' esattamente serve solo come rafforzativo.

....anche perche' mi pare una contraddizione in termini sostenere che una cosa e' diversamente uguale :fagiano:

oregon
23-05-2006, 10:50
Originariamente inviato da vonkranz
.... :madai!?: ....


....anche perche' mi pare una contraddizione in termini sostenere che una cosa e' diversamente uguale :fagiano:

In realta', si potrebbe aprire un discorso, ad esempio, sui valori reali ...

Quando un valore double e' uguale a 0,1?

Habanero
23-05-2006, 13:50
sicuramente non è il caso in esame.... ma bisogna anche considerare la possibilità che due variabili siano uguali nel valore ma non lo sia il tipo a cui appartengono. Per linguaggi strettamente tipati esse risultano diverse anche se il loro contenuto è numericamente uguale.

vonkranz
23-05-2006, 15:32
Originariamente inviato da oregon
In realta', si potrebbe aprire un discorso, ad esempio, sui valori reali ...

Quando un valore double e' uguale a 0,1?
possiamo discutere quanto vogliamo, ma se una cosa nn e' uguale, vuol dire che e' diversa.
Tutto dipende dal livello di dettaglio con cui si fa' il paragone che deve essenere necessariamente lo stesso.

Quindi (ad esempio) paragonare due valori il primo su una base di 8 bit e l'altro su una base di 16 e' concettualmente sbagliato.

oregon
23-05-2006, 16:13
Originariamente inviato da vonkranz
Quindi (ad esempio) paragonare due valori il primo su una base di 8 bit e l'altro su una base di 16 e' concettualmente sbagliato.

I problemi cominciano ad esserci quando non esiste alcun numero di bit per rappresentare un certo valore e quindi non si puo' determinare l'esattezza del confronto.

In base 2, esiste una certa approssimazione per rappresentare valori espressi in base 10 (ad esempio 0,1) e cercare una eguaglianza con un valore del genere potrebbe essere difficoltoso. Si puo' solo dire che un certo valore e' "quasi" uguale ad un altro a meno di un determinato epsilon scelto adeguatamente ... ma non "esattamente" eguale ...

Loading