PDA

Visualizza la versione completa : Tipologie Treni/Viaggi ... ???


Grejo
23-05-2006, 08:42
Qualcuno di voi che prende spesso il treno mi può spiegare le differenze tra le varie tipologie di treni/viaggi, ossia le varie differenze tre Eurostar, Intercity, etc. ... ???

Ciao e Grazie in anticipo :ciauz:

Grejo.

taddeus
23-05-2006, 08:57
Eurostar = treno rapido a prenotazione e con ritardo incorporato, pochissime fermate e carrozze alternative.
Intercity = treno meno rapido del rapido ma ancora con ritardo incorporato (il ritardo e' proporzionale al supplemento), anche mezz'ora su tratte da 30 km, qualche fermata in piu', cessi piu' sporchi e puzza compresa nel sedile.
Altri treni = si paga principalmente la puzza, il viaggio e' gratis.

Treni sbitzeri = i treni sono puliti, i puzzoni sono paganti :D

Grejo
23-05-2006, 08:59
Allora se ho capito bene:
- EuroStar: treno più rapido perchè fa meno fermate;
- InterCity: treno meno rapido perchè fa più fermate.

Giusto ... ???

taddeus
23-05-2006, 09:04
In soldoni...

Gli eurostar, costituiti dai vari 'pendolino', sono rapidi per definizione, piu' comodi e veloci degli altri ma, nonostante cio', perennemente in ritardo.
Sono piu' 'rapidi' degli altri anche perche', a seconda delle tratte, possono arrivare a circa 300 kmh di velocita'.

Gli intercity sono intermedi tra gli eurostar e regionali/interregionali per comfort, tempi di percorrenza e numero di fermate.

Grejo
23-05-2006, 09:07
InterRegionali ... ??? E questi che tipo di treni sono ... ??? Sono quelli più lenti di tutti ... ??? :confused:

san
23-05-2006, 09:48
Originariamente inviato da Grejo
InterRegionali ... ??? E questi che tipo di treni sono ... ??? Sono quelli più lenti di tutti ... ??? :confused: sì, sono treni molto vecchi, spessissimo sporchi e unti, impiegati per tratte abbastanza brevi.

esistono anche i TrenOk, linea lowcost di Trenitalia. Vengono trattati alla stregua degli eurostar, ma sono regionali modificati. Come per tutti i lowcost, gli orari sono improbabili e le stazioni di fermata sono quelle periferiche. Però l'ho preso una dozzina di volte e non ha mai superato i 2 minuti di ritardo per la tratta Milano-Roma-Milano

-San-

seifer is back
23-05-2006, 10:24
la differenza è il prezzo.. e qualche minuto su tratte brevi..

la comodità degli eurostar, è una chimera. una cosa mitologica, di cui tutit ne parlano, ma nessuno l'ha mai vista/provata.

si narra di un turista tedesco che venuto in italia, abbia trovato una carrozza eurostar, senza il tavolino fra sedili, e abbia potuto fare un viaggio senza mai battere le ginocchia.

purtroppo nessuno sa su quale treno e su quale tratta.

gli intercity non hnno un biliett a costo fisso. Sali vestito di stracci, leggermente ubriaco e contratti col controllore, fingendo di non aver ne soldi ne documenti. Con 5 euro, vai da bologna a firenza tranquillamente.

Grejo
23-05-2006, 10:24
Ok, grazie a tutti per le informazioni. Devo prendere il treno Padova-Milano, poi vi farò sapere le mie avventure ... :stordita: !!!

Ciao e Grazie ancora. :ciauz:

Grejo.

motogpdesmo16
23-05-2006, 11:46
a proposito di treni, ma secondo voi con un abbonamento regionale, posso salire su un intercity rimanendo in piedi o sedendomi sui seggiolotti che stanno in corridoio??
Una mia amica ha detto di si perchè lo chiesero ad un controllore ma sinceramente i dubbi rimangono....

nickcrazy
23-05-2006, 11:49
Variano soprattutto per fermate e comfort, secondo me il miglior rapporto qualità (intesa solamente dal punto di vista della tempistica e dei ritardi medi) e prezzo è a favore degli interregionali che hanno un numero di fermate abbastanza basso (solo le fermate medio-grandi) e un prezzo ragionevole. Gli eurostar sono gli ETR 500 treni disegnati da Pininfarina che superano i 300 km/h e hanno fermate solo nelle stazioni grandi o principali, il prezzo è superiore ma a dire il vero anche la pulizia e il servizio (i posti invece sono più scomodi e stretti degli interregionali visto anche il tavolino e per far scendere una persona seduta all'interno bisogna alzarsi, questo almeno per la 2° classe), l'intercity è una specie di via di mezzo (l'ho preso solo una volta), vantaggio dell'intercity è che (almeno nella mia zona) fa tratte diverse dall'interregionale (ad esempio è l'unico che mi fa la tratta diretta Udine-Bologna senza cambiare a Mestre).

Loading