PDA

Visualizza la versione completa : simoni: "basso mi ha chiesto dei soldi"


alain
29-05-2006, 03:17
MILANO - Non si smorzano i veleni tra Ivan Basso e Gilberto Simoni. Al raduno di partenza dell'ultima tappa lo scalatore trentino ha detto: «A cinque chilometri dalla fine mi è venuto a chiedere dei soldi per lasciarmi la tappa di ieri». «Non ho mai chiesto la carità, non ho mai chiesto per favore di vincere - ha continuato lo scalatore trentino - non è il mio stile». Mentre Simoni parla, si avvicina Basso. «Gli ho detto di fare insieme la discesa ma tutto il resto non è vero. Non diciamo cose che non sono vere», ha detto a Simoni davanti alle telecamere. Immediata la replica dello stesso Simoni: «Vuoi che dica anche la cifra?».


Parole pesanti, che non restano senza conseguenze: la procura della Federciclismo aprirà infatti un'inchiesta sulle dichiarazioni del corridore della Saunier Duval.

max.z
29-05-2006, 10:20
Mi ha lasciato molto deluso questa storia, perchè qualunque sia la verità, uno dei due, che mi sembravano entrambi persone per bene oltre che campioni, risulterebbe un farabutto cafone.

Devo dire che non mi spiego perchè Basso avrebbe dovuto vendersi la tappa visto che ci teneva così tanto a vincere proprio quella, e visto che già ne aveva lasciata una (gratis spero, a questo punto) ad un compagno di squadra di Simoni.

Ma poi uno sta per vincere il suo primo Giro con 10 minuti di distacco, è fresco papà, ha davanti un Tour in cui può essere protagonista (e quindi soldi, sponsor, pubblicità e via dicendo), e si mette a chiedere i soldi per una tappa? E quanto gli poteva chiedere? Ne valeva la pena, oltre che essere un'emerita porcheria?

D'altra parte non mi spiego neanche perchè Simoni abbia messo su una mega-balla del genere. Due Giri li ha vinti, questo, per sua stessa ammissione, lo avrebbe vinto solo col motorino, ma ha fatto una bellissima figura lo stesso e poteva avviarsi alla pensione essendo ricordato tra i grandi dello sport, e invece rischia di legare il suo nome a questa schifezza.

Un colossale equivoco, dovuto alla stanchezza, all'incomprensione?

Un'inchiesta ufficiale a questo punto non può fare che del bene, allo sport, a entrambi e pure a noi che ci piace vedere lo sport pulito.

bifone
29-05-2006, 10:24
Basso poteva fare il signore e far vincere Simoni che a 35 anni è comunque una bella soddisfazione sulla tappa più dura del giro. Non è stato signore e ci sono rimasto un po' male anche io, comunque in definitiva non ha compiuto alcuna azione di cui vergognarsi. Per quel che riguarda i soldi chiesti è una cosa che accade spesso in corsa ma dubito che una maglia rosa con ingaggi da favola si abbassi a ciò.

aeterna
29-05-2006, 10:26
Originariamente inviato da alain
Parole pesanti, che non restano senza conseguenze: la procura della Federciclismo aprirà infatti un'inchiesta sulle dichiarazioni del corridore della Saunier Duval.

A.A.A. cercasi sport pulito, astenersi dopati e procuratori gea.

blekm
29-05-2006, 10:31
Originariamente inviato da aeterna
A.A.A. cercasi sport pulito, astenersi dopati e procuratori gea.


sport (http://it.wikipedia.org/wiki/Curling)

max.z
29-05-2006, 10:37
Originariamente inviato da bifone
Basso poteva fare il signore e far vincere Simoni che a 35 anni è comunque una bella soddisfazione sulla tappa più dura del giro. Non è stato signore e ci sono rimasto un po' male anche io, comunque in definitiva non ha compiuto alcuna azione di cui vergognarsi. Per quel che riguarda i soldi chiesti è una cosa che accade spesso in corsa ma dubito che una maglia rosa con ingaggi da favola si abbassi a ciò.

Anche a me sarebbe piaciuto se fosse andata così.

Con Piepoli l'ha fatto, ma Simoni s'è proprio piantato (infatti gli ha dato 1'17" in 4 km), non è che rischiavano di farsi raggiungere e perdere la tappa tutti e due? Dietro c'era Cunego a soli 1'34".

Devo dire però anche che non ho sentito questa giustificazione, da Basso.

skidx
29-05-2006, 10:42
Originariamente inviato da bifone
Basso poteva fare il signore e far vincere Simoni
dove sarebbe la sportività nel lasciar vincere un altro? :confused:

galz
29-05-2006, 10:47
Originariamente inviato da skidx
dove sarebbe la sportività nel lasciar vincere un altro? :confused: Che ci fose un accordo era chiarissimo a metà Mortirolo... :stordita:

E onestamente era l'unica cosa da fare, andare d'accordo fino a 5 km dalla fie e poi giocarsela... Simoni senza Basso non sarebbe mai arrivato :stordita:
POi in genere, in queste situazioni, chi sta vincendo il giro lascia la tappa all'altro.. Ed era, a mio parere, la cosa da fare... certo, Simoni si è proprio piantto però.. :fagiano:

alda
29-05-2006, 10:47
Originariamente inviato da bifone
Basso poteva fare il signore e far vincere Simoni

e perchè? E' una gara individuale, non a squadre. Lui era in testa, Simoni ha ceduto e Basso è andato a vincere.

A parte che sarebbe stata una vittoria dimezzata in ogni caso, visto che lo avrebbe "lasciato vincere"

galz
29-05-2006, 10:50
Originariamente inviato da alda
e perchè? E' una gara individuale, non a squadre.
Perchè si fa così..
Sono 80anni che si fa così..

Loading