PDA

Visualizza la versione completa : la festa del 2 giugno divide la sinistra?


netghost
01-06-2006, 10:18
Leggevo Repubblica e questo (http://www.repubblica.it/2006/06/sezioni/politica/2-giugno/2-giugno/2-giugno.html) articolo mi ha fatto pensare che la sinistra italiana ne deve fare di strada per essere unita e soprattutto non incappare in contraddizioni in sè stessa.

Perché il patriottismo deve essere diviso tra chi vede nelle forze armate uno strumento utile di unità (se ben applicato il concetto della naja non sarebbe sbagliato, perché permette di conoscere persone di ambienti diversi rendendoli "uniformi" e non "conformi", insegna un mestiere e dà a chi è disoccupato e magari senza tetto un lavoro dignitoso e senza precariato), e chi crede che l'esercito serva solo come violenza.

Non parlo di avere un esercito per attaccare, ma di una struttura militare dove esercito, marina e aeronautica (oltre ad altri corpi militari) siano usati per insegnare un mestiere civile, il genio ferroviario, la marina mercantile e/o civile, la capitaneria di porto, l'aeronautica civile, etc. sono solo degli esempi di come l'esercito possa essere impiegato, fino alla protezione civile, che avrebbe strumenti e mezzi maggiori per garantire la sicurezza della popolazione.

Reddo
01-06-2006, 10:20
Io dividerei volentieri in due te :fagiano:

Uanne
01-06-2006, 10:21
fosse per me farei festa tutto giugno, facciamo sfilare la nostra armata brancaleone per tutto il mese così sono contenti

vificunero
01-06-2006, 10:23
E' l'esercito professionista a dare lavoro ai disoccupati. Le altre cose come imparare un lavoro, conoscere persone si possono fare benissimo anche in altri ambiti. Tu uniformati pure. Io mi uniformo quando mi pare e piace.

netghost
01-06-2006, 10:25
Originariamente inviato da Reddo
Io dividerei volentieri in due te :fagiano: sono già diviso, tra il capire perché per la sinistra le forze armate sono viste come il male e perché ogni volta riescono a essere divisi anche quando sono al governo :bhò:

maximum
01-06-2006, 10:26
Secondo me esagerano tutti.
Non ci vendo niente di strano alla parata...

gm
01-06-2006, 10:27
Originariamente inviato da maximum
Non ci vendo niente di strano alla parata...
Volevi vendere il fumo alla parata, dicci la verità :D

aedo
01-06-2006, 10:28
Originariamente inviato da Uanne
fosse per me farei festa tutto giugno, facciamo sfilare la nostra armata brancaleone per tutto il mese così sono contenti

mi sembra un'ottima proposta.

:D

aedo
01-06-2006, 10:29
Originariamente inviato da gm
Volevi vendere il fumo alla parata, dicci la verità :D

:biifu: :maLOL:

Uanne
01-06-2006, 10:29
Originariamente inviato da netghost
sono già diviso, tra il capire perché per la sinistra le forze armate sono viste come il male e perché ogni volta riescono a essere divisi anche quando sono al governo :bhò:
normale confronto di opinioni diverse: pacifisti contro interventisti.
Una parata militare è sempre uno sfoggio di aggressività e di velata minaccia, come quando in iran si fanno marciare le guardie della rivoluzione al passo dell'oca. C'è a chi questo non piace, cosa c'è da stupirsi non lo so

Loading