PDA

Visualizza la versione completa : L'opportunista


friazino
10-06-2006, 16:28
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/06_Giugno/09/bertinotti.shtml

E' stato anche il mio pensiero non tanto per lo spillone pacifista quanto per esser entrato in una chiesa. :nonono:

miki.
10-06-2006, 16:32
se non ci fosse andato avreste detto che un menefreghista etc etc.

Uanne
10-06-2006, 16:32
ah allora gli atei non possono andare in una chiesa e soprattutto al funerale di una persona...
ormai abbiamo perso ogni barlume di buon senso

andrea.paiola
10-06-2006, 16:35
Originariamente inviato da Uanne
ormai abbiamo perso ogni barlume di buon senso
dai nulla di nuovo :bh:

VaLvOnAuTa
10-06-2006, 16:36
Perch chiedete informazioni al presidente della Camera che un'opportunista della politica? un' offesa. Va alla parata militare con la spilletta della pace e poi viene qui ai funerali. Si vergogniMa sono il solo a non vederci alcun controsenso?
In primis, la parata militare non indice n strumento di guerra (chiss se qualcuno ricorda l'articolo 11 della nostra bistrattata Costituzione).
In secundis, partecipare a dei funerali di Stato per la morte di un connazionale morto in guerra (ah no... non siamo in guerra, quindi legittimo portare la spilletta della pace) una cosa legittima anche se si ripudia la guerra.

Opportunista? Secondo me lo molto di pi chi sfrutta la morte dei suoi connazionali per gettare veleno e fango. Per io non sono un ex generale che ripudia la pace.. quindi la mia parola vale meno.

GattoBastardo
10-06-2006, 16:37
hanno gia' detto che e' venuto a vedere come e' morto un'italiano o devo ripassare piu' tardi? :D

Uanne
10-06-2006, 16:39
ma poi non eravamo in missione di pace? Pi rappresentativo di un presidente pacifista non credo possa esserci, non capisco veramente

sustia
10-06-2006, 16:41
Un'ex generale? :maLOL:

chimera
10-06-2006, 16:53
trattandosi di funerali di stato magari era li in veste di presidente della camera :bh:

Ikona
10-06-2006, 17:03
Ma da quando in qua il pacifismo un valore negativo? E ammesso che lo fosse negativo allora l'essere, come dire, guerrafondai un valore positivo?
Non ci trovo niente di strano in un presidente della camera che va ad una parata militare con la spilla con i colori della pace, casomai, ad oggi mi sembra veramente fuori luogo una parata militare, che valore ha?, poi per festeggiare una ricorrenza come la festa della repubblica che segna il punto di arrivo di una pacificazione, che segna la fine dell'incubo della guerra e del fascismo?
Queste mi sembrano domande sensate! A chi che piace la guerra? All'ex generale? credo neanche a lui.
Perseguire la pace con ogni mezzo (escluso la guerra, sembra banale ma meglio dirlo di questi tempi) dovrebbe essere lo scopo di ogni forza politica sensata non il motivo per dare dell'opportunista a qualcuno.

Loading