Pagina 1 di 3 1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 22

Discussione: di chi Ŕ l'orto?

  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di luisa227
    Registrato dal
    Mar 2002
    Messaggi
    2,305

    di chi Ŕ l'orto?

    Diversi anni fa (10 o + di sicuro) davanti a casa nostra, al di lÓ dello stradone, hanno coperto il corso d'acqua per fare il parcheggio. Poi ce un

    punto in cui si pu˛ scendere sotto (usando una scaletta a pioli di ferro) e li sotto di solito ci vanno i pescatori. Dove c'Ŕ il passaggio per accedere

    a questa scala c'Ŕ un pezzo di terra (sarÓ 3 metri x 2 circa) che mio padre ha coltivato facendo un orticello (per farla breve... dietro al muretto del

    parcheggio c'Ŕ l'orto).

    Ora... io non so bene a chi appartenga quel pezzo di terreno, perchŔ poi subito al di lÓ dell'orto, dove c'era il campo, hanno costruito una casa e

    non so se praticamente il mio vicino di casa abbia comprato anche quel pezzo... oppure se quel pezzo appartenga allo Stato (demanio).
    Comunque, non so pi¨ bene come sia la legge, ma mi pare che dopo tot anni (mi sembra 20) in cui si usufruisce di un bene, questo diventa

    proprietÓ di chi l'ha usato (Ŕ giusto??). Quello che vorrei capire Ŕ:

    1) mio padre coltiva quel pezzo da 10 anni circa. Dopo altri 10 anni diventerÓ suo? In quali casi? Ossia, se quel pezzo Ŕ proprietÓ del vicino, mio

    padre s'impossesserÓ lo stesso di quel pezzo?

    2) e se Ŕ dello Stato? cosa succede dopo i 20 anni? Ma se Ŕ dello Stato, non Ŕ un' orto abusivo????

    3) Come funziona la legge di cui sto parlando? quali beni riguarda? perchŔ se io occupo una casa abbandonata (che per˛ ha un proprietario) per

    20 anni non credo che diventi mia...

    4) Come si fa a dimostrare che si abbia usufruito di un bene per 20 anni?

    Grazie
    Le mie richieste qui sul forum sono al 99,9% considerate assurde e senza senso, ma per me un senso lo hanno e gradirei una risposta pi¨ seria possibile. Grazie

  2. #2
    Moderatore emerito L'avatar di agiaco
    Registrato dal
    Jul 2003
    Messaggi
    613
    Innanzitutto l'usucapione non pu˛ riguardare beni pubblici, in tal caso l'orto Ŕ semplicemente abusivo e potrebbe anche essere illegale e perseguibile qualora ad esempio ostruisse il corso delle acque o modificasse la destinazione del fondo su cui sorge.

    Per i beni privati, il diritto si trasferisce per usucapione dopo 20 anni di possesso ininterrotto (salvo casi in cui il termine Ŕ ridotto a 10) e pacifico, ossia il reale proprietario non deve fare nulla "come proprietario", tipo manutenzione, lavori, lettere di diffida o anche pagare tributi sull'immobile, altrimenti il termine Ŕ interrotto. Comunque occorre una sentenza del giudice, trascorso il termine, che dichiari avvenuta l'usucapione
    NO MP TECNICI PERCHE' NON NE CAPISCO NULLA, GRAZIE

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di musset
    Registrato dal
    Feb 2004
    Messaggi
    120
    Originariamente inviato da MasterLibe
    Strani ritorni a capo e strane interlinee. :master:
    un copia incolla andato male

  4. #4
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Aug 2001
    Messaggi
    7,261
    Originariamente inviato da MasterLibe
    Strani ritorni a capo e strane interlinee. :master:
    .txt con il ritorno a capo automatico.
    Il re Ŕ nudo (cit).

  5. #5
    A me sa tanto di orto abusivo
    [...Ubi iacet dimidium, iacet pectus meum...]

  6. #6
    Utente di HTML.it L'avatar di san
    Registrato dal
    Jul 2003
    Messaggi
    1,076
    Originariamente inviato da musset
    un copia incolla andato male
    Ŕ metodico. se le scrive giornalmente, archivia in txt, e poi le spara tutte insieme. Non tornerÓ mai a rileggere le risposte.

    sembra un bot.

    -San-
    this is the return of the space cowboy

  7. #7
    Utente di HTML.it L'avatar di musset
    Registrato dal
    Feb 2004
    Messaggi
    120
    Originariamente inviato da san

    sembra un bot.

    -San-
    un titolo di stato?

  8. #8
    Utente di HTML.it L'avatar di san
    Registrato dal
    Jul 2003
    Messaggi
    1,076
    Originariamente inviato da musset
    un titolo di stato?
    jag kanner en bott

    -San-
    this is the return of the space cowboy

  9. #9

    Re: di chi Ŕ l'orto?

    Originariamente inviato da luisa227
    Diversi anni fa (10 o + di sicuro) davanti a casa nostra, al di lÓ dello stradone, hanno coperto il corso d'acqua per fare il parcheggio. Poi ce un

    punto in cui si pu˛ scendere sotto (usando una scaletta a pioli di ferro) e li sotto di solito ci vanno i pescatori. Dove c'Ŕ il passaggio per accedere

    a questa scala c'Ŕ un pezzo di terra (sarÓ 3 metri x 2 circa) che mio padre ha coltivato facendo un orticello (per farla breve... dietro al muretto del

    parcheggio c'Ŕ l'orto).

    Ora... io non so bene a chi appartenga quel pezzo di terreno, perchŔ poi subito al di lÓ dell'orto, dove c'era il campo, hanno costruito una casa e

    non so se praticamente il mio vicino di casa abbia comprato anche quel pezzo... oppure se quel pezzo appartenga allo Stato (demanio).
    Comunque, non so pi¨ bene come sia la legge, ma mi pare che dopo tot anni (mi sembra 20) in cui si usufruisce di un bene, questo diventa

    proprietÓ di chi l'ha usato (Ŕ giusto??). Quello che vorrei capire Ŕ:

    1) mio padre coltiva quel pezzo da 10 anni circa. Dopo altri 10 anni diventerÓ suo? In quali casi? Ossia, se quel pezzo Ŕ proprietÓ del vicino, mio

    padre s'impossesserÓ lo stesso di quel pezzo?

    2) e se Ŕ dello Stato? cosa succede dopo i 20 anni? Ma se Ŕ dello Stato, non Ŕ un' orto abusivo????

    3) Come funziona la legge di cui sto parlando? quali beni riguarda? perchŔ se io occupo una casa abbandonata (che per˛ ha un proprietario) per

    20 anni non credo che diventi mia...

    4) Come si fa a dimostrare che si abbia usufruito di un bene per 20 anni?

    Grazie
    un apostrofo abusivo...

  10. #10
    Originariamente inviato da san
    Ŕ metodico. se le scrive giornalmente, archivia in txt, e poi le spara tutte insieme. Non tornerÓ mai a rileggere le risposte.

    sembra un bot.

    -San-
    la connessione costa. non pu˛ collegarsi ogni volta che le viene in mente.
    le archivia e le spara a raffica
    Karmacoma, jamaica' aroma

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2024 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.