Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Liberi Di Giocare

  1. #1

    Liberi Di Giocare

    Ciao a tutti,

    UN AIUTO ENORME... Mio nonno mi sta rompendo le palle da 1 settimana perchč vorrebbe che gli procurassi le VHS della fiction che hanno dato su rai1 Liberi di giocare.

    Io sono di roma, e visto che non so dove mettermi le mani, visto ke con emule ci vorrebbe una vita, VI CHIEDO AIUTO!

    Anche in DVD va bene... Se qualcuno ce l'ha gli spedisco una busta con tutte le spese.

    Perō non mi fregate ragā! vi prego mi serve entro natale, almeno lo faccio felice.

    GRAZIE A CHI MI AIUTA.

  2. #2
    dai dai.. ditegli di si e gli piazzate un porno dentro
    if u think u'r too small to make a difference, try sleeping with a mosquito!!

    Giochi a calcetto? Vuoi prenotare online il tuo campo preferito?

  3. #3
    Utente bannato
    Registrato dal
    Feb 2004
    Messaggi
    33
    CARCERI: SAPPE, SOSPENDERE FICTION "LIBERI DI GIOCARE"

    Sospendere la seconda puntata della mini serie "Liberi di giocare", con Pierfrancesco Savino e Isabella Ferrari e la regia di Francesco Micciche', programmata per questa sera su Rai Uno, perche' denigra, mortifica ed offende il lavoro duro e difficile delle donne e degli uomini del Corpo di Polizia Penitenziaria. A chiederlo e' Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE con una nota inviata al presidente Rai Claudio Petruccioli, ai ministri Mastella (Giustizia) e Gentiloni (Comunicazioni) ed al Capo dell'Amministrazione penitenziaria Ettore Ferrara. Scrive Capece: "Intervengo dopo la messa in onda, ieri 18 novembre 2007, della prima puntata della mini serie 'Liberi di giocare'. Sono stati infatti tantissimi gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria che mi hanno sollecitato a scriverLe perche' si sono sentiti offesi, mortificati ed umiliati per come la citata finzione (mai traduzione e' stata piu' appropriata...) ha inteso rappresentare il lavoro dei poliziotti penitenziari. Nulla di quanto si e' visto corrisponde alla realta' della quotidiana vita penitenziaria - tutt'altro! -, ma la ricaduta negativa che essa ha prodotto verso un'opinione pubblica che sconosce del tutto il mondo del carcere e men che meno di chi in esso lavora 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno, e' semplicemente dirompente e inaccettabile".

    faglielo leggere a tuo nonno

  4. #4
    puoi scrivere a loro:
    http://www.grundyitalia.it/

    e chiedergli se esiste il DVD in vendita.

  5. #5
    up.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2024 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.