Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Annoso problema: verifica partita IVA

  1. #1

    Annoso problema: verifica partita IVA

    Torno a porvi questa questione avendo visitato un sito abbastanza spartano che però riesce nella validazione. Secondo voi cosa usa? Qualche servizio a pagamento proibitivo?
    Io in rete ho trovato solo il WebService del VIES ma controlla solo le partite iva registrate all'Intrastat, non quelle italiane in generale.

    Questo è:
    http://www.blia.it/utili/verpiva/

    Consigli?

  2. #2
    ciao!

    potrebbero usare i servizi web dell'agenzia delle entrate.
    ad esempio come descritto in questo link:https://www.dontesta.it/2010/02/11/c...a-comunitarie/

  3. #3
    Quote Originariamente inviata da fermat Visualizza il messaggio
    ciao!

    potrebbero usare i servizi web dell'agenzia delle entrate.
    ad esempio come descritto in questo link:https://www.dontesta.it/2010/02/11/c...a-comunitarie/
    Ciao Fermat!
    Purtroppo quel servizio dell'Agenzia dell'Entrate non esiste più, infatti i link all'interno dell'articolo rimandano tutti all'Home Page.


  4. #4

  5. #5
    Ciao M4V1!
    Il primo è il VIES di cui parlavo e controlla solo le partita IVA registrate all'intrastat (ed ha un web service che già utilizzo con richieste SOAP).
    Il secondo è lo strumento ufficiale dell'AdE ed è perfetto ma non fornendo un webservice non saprei come interrogarlo via script, essendoci pure il codice di controllo che discrimina la richiesta...

  6. #6
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Sep 2016
    Messaggi
    190
    Effettivamente un modo ci potrebbe essere ma viene un lavoro un po' "sporco" (quindi valuta te, anche in base al destinatario di questo codice), potresti provare a recuperare la captcha, risolverla con un servizio online e poi mandare la richiesta via post alla pagina https://telematici.agenziaentrate.go...erificaPiva.do

    Ci sono dei servizi online per risolvere le captcha, di solito non costano nemmeno tanto, poi dipende ovviamente dal numero di richeste che fai. Solitamente queste hanno delle api che ti permettono di usarle da php senza grossi problemi.

    Ovviamente non è un modo molto onesto di usare questo servizio, quindi in caso tu decidessi di farlo non abusarne, anche perché sicuramente verresti bloccato, e perché non è giusto abusare un servizio pubblico.
    Ultima modifica di M4V1; 05-10-2017 a 11:20

  7. #7
    Quote Originariamente inviata da M4V1 Visualizza il messaggio
    Effettivamente un modo ci potrebbe essere ma viene un lavoro un po' "sporco" (quindi valuta te, anche in base al destinatario di questo codice), potresti provare a recuperare la captcha, risolverla con un servizio online e poi mandare la richiesta via post alla pagina https://telematici.agenziaentrate.go...erificaPiva.do

    Ci sono dei servizi online per risolvere le captcha, di solito non costano nemmeno tanto, poi dipende ovviamente dal numero di richeste che fai. Solitamente queste hanno delle api che ti permettono di usarle da php senza grossi problemi.

    Ovviamente non è un modo molto onesto di usare questo servizio, quindi in caso tu decidessi di farlo non abusarne, anche perché sicuramente verresti bloccato, e perché non è giusto abusare un servizio pubblico.
    Ci avevo pensato ad aggirare l'ostacolo e avevo le stesse identiche riserve che mi esponi. Il sito che ho citato all'inizio non capisco cosa usi, considerando che oltre a validare il dato fornisce anche info sulla camera di commercio di registrazione.

  8. #8
    Ok, come non detto. Devo correggermi.
    Il sito in questione non fa una vera validazione del dato, controlla solo che la struttura sia esatta rispetto all'algoritmo che determina la cifra di controllo, mentre i dati dell'ufficio registrante li ricava semplicemente dalle penultime tre cifre...

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di vic53
    Registrato dal
    Oct 2010
    residenza
    Fonte Nuova (Roma)
    Messaggi
    462
    Quote Originariamente inviata da Developpo Visualizza il messaggio
    Ok, come non detto. Devo correggermi.
    Il sito in questione non fa una vera validazione del dato, controlla solo che la struttura sia esatta rispetto all'algoritmo che determina la cifra di controllo, mentre i dati dell'ufficio registrante li ricava semplicemente dalle penultime tre cifre...
    io uso nei miei programmi intranet solo la funzione di verifica che ti posto...
    codice:
    function ControllaPIVA(PIVA) {
        var pi = PIVA.value;
        if (pi == '') return "9";
        if (pi.length != 11)  return "1";
        validi = "0123456789";
        for (i = 0; i < 11; i++) {
            if (validi.indexOf(pi.charAt(i)) == -1)
                return "2"; 
        }
        s = 0;
        for (i = 0; i <= 9; i += 2)
            s += pi.charCodeAt(i) - '0'.charCodeAt(0);
        for (i = 1; i <= 9; i += 2) {
            c = 2 * (pi.charCodeAt(i) - '0'.charCodeAt(0));
            if (c > 9) c = c - 9;
            s += c;
        }
        if ((10 - s % 10) % 10 != pi.charCodeAt(10) - '0'.charCodeAt(0))
            return "3";
    //       return "La partita IVA non è valida:\n" +
    //            "il codice di controllo non corrisponde.\n";
    return '0';
    }
    ciao
    Vic53

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2017 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.